Al Cimitero di Caserta si entra secondo l’iniziale del cognome

 

CASERTA – I due cimiteri di Caserta (riaperti ufficialmente martedì 5 maggio) resteranno aperti fino al primo giugno. Il dirigente del Comune, Franco Biondi, ha firmato le nuove disposizioni, prorogando di fatto quelle già emanate per la riapertura del 5 maggio: gli accessi saranno scaglionati in base all’iniziale del cognomi, per garantire la limitazione del rischio di contagio da Covid-19.

Per quanto riguarda il cimitero principale, l’ingresso sarà consentito dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 16, per un massimo di 60 persone per volta (con controlli all’accesso ed all’uscita adibita presso il varco Palatucci). Stessi orari anche per il cimitero di Casola, dove però sarà consentita la presenza contestuale di soli 20 visitatori. Ecco i turni di accesso secondo l’iniziale dei cognomi:

  • Lunedì 18 maggio dalla A alla E
  • Martedì 19 maggio dalla F alla N
  • Mercoledì 20 maggio dalla O alla Z
  • Giovedì 21 maggio dalla A alla E
  • Venerdì 22 maggio dalla F alla N
  • Lunedì 25 maggio dalla O alla Z
  • Martedì 26 maggio dalla A alla E
  • Mercoledì 27 maggio dalla F alla N
  •  Giovedì 28 maggio dalla O alla Z
  • Venerdì 29 maggio dalla A alla E
  • Lunedì 1 giugno dalla F alla N

L’ingresso ad entrambi i cimiteri sarà consentito esclusivamente agli utenti dotati di mascherina. All’interno degli stessi, i visitatori dovranno rispettare il distanziamento sociale, stazionare soltanto per il tempo necessario al saluto dei propri cari e per effettuare le attività di pulizia o di sostituzione fiori. Ogni visitatore potrà entrare al cimitero con un accompagnatore, il quale non seguirà l’accesso per turni in ordine alfabetico ma sarà conteggiato ai fini del calcolo del numero massimo di persone presenti all’ interno della struttura.