Arrestato 28 enne marocchino : Lesiona l’ano di un collega con un compressore.

Teverola –  Si tratterebbe di uno “scherzo” però finito male. Una vicenda assurda che ha portato all’arresto un 28 enne marocchino che ha lesionato l’ano di un collega (27 enne pakistano) con un compressore. I due erano impegnati nella catena di lavorazione  (calzaturificio di Teverola) quando il marocchino, con in mano un compressore, lo ha…

Teverola –  Si tratterebbe di uno “scherzo” però finito male. Una vicenda assurda che ha portato all’arresto un 28 enne marocchino che ha lesionato l’ano di un collega (27 enne pakistano) con un compressore.

I due erano impegnati nella catena di lavorazione  (calzaturificio di Teverola) quando il marocchino, con in mano un compressore, lo ha indirizzato all’ano del collega, fortunatamente coperto dai suoi vestiti.

Un gesto folle che ha provocato gravissime lesioni all’operaio che in primo momento non sembrava nulla di grave.

Dopo poco però,dei dolori l’hanno costretto a ricorrere alle cure dei sanitari dell’ospedale Moscati di Aversa, dove ora si trova in prognosi riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *