Aversa: Giovane Ucciso a Colpi di Pistola

Verso le 4.30, di questa mattina è stato rinvenuto dai militari dell’esercito impegnati nell’operazione “Strade sicure”, il corpo senza vita di un ragazzo 26 enne , Nicola Picone. Il giovane  è stato colpito da colpi di pistola mentre era in auto nei pressi del distributori di benzina AGIP , nei pressi dell’uscita dell’Asse Mediano di…

Verso le 4.30, di questa mattina è stato rinvenuto dai militari dell’esercito impegnati nell’operazione “Strade sicure”, il corpo senza vita di un ragazzo 26 enne , Nicola Picone. Il giovane  è stato colpito da colpi di pistola mentre era in auto nei pressi del distributori di benzina AGIP , nei pressi dell’uscita dell’Asse Mediano di Aversa Nord, in viale Europa, a poche centinaia di metri da San Marcellino. 

Dai primi rilievi è emerso che sono stati sparati 6-7 colpi di pistola e non si esclude la pista passionale .

Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri che insieme alla Polizia scientifica stanno facendo tutti i rilievi necessari ai fini dell’indagine. Sono state sequestrate anche le telecamere del distributore  che potrebbero aver ripreso la scena.

Il giovane è stato colpito più volte sul fianco sinistro. E’ probabile che attendeva qualcuno quando è stato ucciso. Sul posto stanno arrivando anche i familiari della vittima.

Picone era stato arrestato per aver chiesto il pizzo ai commercianti per conto della cosca guidata da Carmine Schiavone, terzogenito del capoclan Francesco “Sandokan” Schiavone; un clan indebolito da arresti e pentimenti, come quello recente di Nicola Schiavone, primogenito di Sandokan. Non si escludono comunque altre piste, sebbene quella camorristica sia tenuta maggiormente in considerazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *