Newsletter

Resta aggiornato su tutte le ultime news, gli eventi e le attività di Caserta Kest'è

,

Coronavirus, stazione di Milano presa d’assalto: sono tutti diretti verso il Sud

Avatar Daniela Petrache
Home > Attualità > Coronavirus, stazione di Milano presa d’assalto: sono tutti diretti verso il Sud

https://www.facebook.com/location.thedoctors/videos/2858563450896588/

 

L’Italia sta vivendo una delle notti più drammatiche della sua storia repubblicana: migliaia di persone stanno tentando di scappare dalla Lombardia, e in modo particolare da Milano, dopo che il Governo ha fatto circolare una bozza del nuovo decreto per contrastare l’emergenza Coronavirus. Una bozza che contiene provvedimenti drammatici per tutta la Lombardia e altre 13 Province del Nord che verrebbero completamente chiuse, isolate dal resto del mondo, sulla falsariga di quanto ha già fatto la Cina a Wuhan due mesi fa. Per quanto duro, il provvedimento è doveroso e arriva in grande ritardo: andava fatto subito per contenere l’epidemia. Fatto sta che non è ancora legge: i Presidenti delle Regioni e i Sindaci non ne sapevano nulla, e la bozza è molto confusionaria. Non prevede come funziona l’isolamento delle zone rosse, e da quando partirebbe. partirebbe.

zone-rosse-coronavirus-italia.png

Intanto il Governo, che non ha firmato il decreto, ha fatto uscire la bozza e in Lombardia si è scatenato il caos. Migliaia di persone stanno tentando di scappare in ogni modo possibile e immaginabile: chi può lo fa in auto e con mezzi propri, tanti si sono radunati nelle stazioni di Milano per andare via. Molti verso il Sud, altri in Europa. In ogni caso tornano a casa: a Milano vivono e lavorano tante persone provenienti da diverse aree geografiche, che non vogliono rimanere bloccati in quello che si prospetta come un girone infernale. Fatto sta che la scelta del Governo di diffondere una bozza del decreto non ancora operativo, rischia di peggiorare l’epidemia: con il movimento di così tanta gente, anche il Coronavirus potrà dirigersi rapidamente altrove. L’ennesimo pasticcio di un’emergenza gestita male sin dall’inizio.

Avatar Daniela Petrache

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caserta Kest’è

Caserta Kest’è

Giornale online con tematiche di politica, attualità e sport di Caserta e provincia

Latest posts
Cerca
Categorie