E’ arrivato Mattarella a Caserta

Prima della visita i ragazzi di “Fabbrica Wojtyla” hanno donato al presidente della Repubblica una copia del libro “Rosso Vanvitelliano”. De Luca non applaude Sangiuliano.

CASERTA – E’ arrivato…Il presidente della Repubblica,Sergio Mattarella, è arrivato con il freccia rossa poco dopo le 11, alla Reggia di Caserta in occasione della chiusura dell’anno vanvitelliano, indetto per la ricorrenza del 250mo anniversario della nascita di Vanvitelli.

Prima tappa a Casagiove, nella chiesa di San Francesco di Paola, dove è sepolto Luigi Vanvitelli.Dopo una sosta in raccoglimento, il presidente della Repubblica ha varcato la soglia del luogo per eccellenza del tratto del celebre architetto: la Reggia.

Ad accogliere Mattarella c’erano il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, il presidente della Regione, Vincenzo De Luca ed il sindaco di Caserta, Carlo Marino.

Poi l’incontro con la direttrice della Reggia Tiziana Maffei e il ministro alla Cultura Gennaro Sangiuliano in sala Romanelli. Infine i saluti istituzionali nella Cappella Palatina.

La visita del presidente della Repubblica coincide con l’apertura dlela nuova ala della Reggia, quella della Gran Galleria e con la mostra “Visioni”.

Per lui, una copia del codice leuciano e un tableaux in seta. Sono i doni della città di Caserta al presidente della Repubblica Sergio Mattarella che potrebbe tornare in città nel prossimo futuro, magari per una visita al Belvedere di San Leucio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *