E’ tempo delle mele alla convention per la proclamazione di Mastroianni

CASERTA –  Habemus Salvatore ….Salvatore Mastroianni. A detta  del segretario regionale Gianluca Cantalamessa e della neo sottosegretaria Pina Castiello è  Mastroianni il meritevole a ricoprire tale incarico di coordinatore provinciale della Lega a Caserta, e stanno già tracciando insieme a lui la linea politica da seguire sul territorio nella fase di radicamento del partito.   I Niespoli…

CASERTA –  Habemus Salvatore ….Salvatore Mastroianni.

A detta  del segretario regionale Gianluca Cantalamessa e della neo sottosegretaria Pina Castiello è  Mastroianni il meritevole a ricoprire tale incarico di coordinatore provinciale della Lega a Caserta, e stanno già tracciando insieme a lui la linea politica da seguire sul territorio nella fase di radicamento del partito.

  I Niespoli boy’s hanno dichiarato: ‘’Un partito plurale, partecipato, con le così dette porte aperte hanno dichiarato i tre esponenti della lega Cantalamessa, Castiello e Mastroianni ; ma il tutto dovrà essere accompagnato da una adeguata attenzione per evitare eventuali operazioni di trasformismo politico che in un partito come la Lega che sta crescendo a vista d’occhio potrebbero rappresentare una mina vagante. Ecco dunque la necessità per la classe dirigente del territorio di saper coniugare le aperture e la pluralità del partito con l’esigenza di fare attenzione per non imbarcare coloro i quali intendono il partito come una sorta di albergo dalle porte girevoli dove si entra e si esce a piacere. Chi aderisce alla Lega lo fa in maniera convinta sposandone idee, programmi ,valori e proposte sui temi che la stanno caratterizzando a livello nazionale quali: l’immigrazione, la legge sulla legittima difesa , la pace fiscale, la vicinanza alle forza dell’ordine e la sicurezza delle persone e delle famiglie . Questo sarà la LEGA in provincia di Caserta…poi rincalzando ai microfoni dell’ hotel Europa, davanti ai ‘nuovi della politica’  tra cui consiglieri comunali ,assessori ,sindaci e amministratori vari, di non volere mele marce….”

A questo punto qualche simpatizzante Lega che si speso per la stessa sul territorio per le ultime politiche del 4 marzo e, si era recato alla convention insieme ad alcuni esponenti del suo gruppo,  nell’ ascoltare il ‘nuovo’ si sia  guardato intorno e qualcuno sembra abbia esclamato ‘Si salvini chi può …!!!‘ .abbandonando la  piccola sala.

Facciamo una piccola analisi della Lega di Salvini in Campania: a Napoli sono deboli, a Salerno punto e peggio, ad Avellino e Benevento non ne parliamo proprio, resta Caserta che sperano con Mastroianni di organizzarsi bene. La Lega oggi è GOVERNO e parecchi hanno fatto il salto della quaglia ma ciò non significa che tutto il vociferio che Salvini è al 30% è vero!!! I numeri in Campania della Lega sono molto, ma molto, ma molto sotto alle 2 cifre pertanto se la costruzione futura di un partito di Governo in Campania sono le due nomine della Castiello e di Grant, Salvini è alla frutta politica. La Castiello non ci dimentichiamo che parte da Afragola poi in Regione e infine a Montecitorio. E’ conosciuta per i suoi trascorsi!!!

Salvini anche se è in una posizione forte negli interni, se scivola in Campania con qualche suo uomo o donna rischia una crisi di Governo e a quel punto può nascere un nuovo governo. Questa è la nostra analisi politica più ci possiamo anche sbagliare ma è molto difficile vediamo che accade…per il momento… Kest’è !!!

Intanto sui social è virale la satira ‘…facendo un quadro attuale…’

 

 

, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *