GINESTRA DICHIARA “DOBBIAMO TORNARE A VINCERE E AD ENTUSIASMARE SIAMO GLI STESSI DI UN MESE FA”

Conferenza stampa pre partita, domani arriva il Bisceglie al Pinto

CASERTANA FC – Ecco il mister Ciro Ginestra, nella consueta conferenza stampa di vigilia del match di domani domenica 9 febbraio alle ore 15.00. “Dobbiamo tornare a vincere fare il nostro calcio, non innervosirci fare una buona partita. Al 90simo, (novantacinquesimo) faremo i conti col risultato dobbiamo fare quello che abbiamo sempre fatto è un momento di difficoltà, la Vibonese era sesta in classifica un mese fa, ora ha  un punto meno di noi questo campionato ha dimostrato che ogni partita è difficile, non pensiamo che sia una scampagnata le scampagnate non esistono nel calcio.”

Novità dal punto di vista tattico?

Abbiamo cambiato modulo dicono che gioco sempre col 3-5-2 abbiamo giocato anche col 4-3-3, dipende dall’interpretazione del ruolo,  possiamo giocare a quattro dipende da come  affronteremo la partita, giocare a quattro è più difensivo che giocare a tre.

Nel quattro tre tre i terzini spingono di più?

Antonio Conte gioca col 3-5-2 e non è uno stupido mica è uno che non capisce un ca….o,  all’inizio del campionato come col Catanzaro ci siamo divertiti il 3-5-2 è offensivo non abbiamo la gamba di prima dobbiamo liberare la testa che non è quella di prima possiamo giocare col 4-3-3.

Quando sono stato presentato avevo un certo obiettivo, ossia valorizzare i giovani, penso che lo abbiamo fatto ma questi non sono meriti dobbiamo lavorare sereni e tranquilli senza pensare alla pressione del risultato, possiamo fare di più, dobbiamo arrivare a quota 40 punti giocando sereni, le ultime quattro partite ci hanno offuscato un po’ tutto, perché sei costretto a vincere a Rieti, bisogna tornare alla vittoria.

Bisogna essere consapevoli e non buttare sei/sette mesi di lavoro fatti abbiamo battuto Catanzaro, Teramo, non vanno bene i moduli ecc. ecc. questi siamo e questi eravamo dobbiamo avere un obiettivo comune, non bisogna buttare merd…. le persone nei momenti di difficoltà vanno aiutate, io sono un capo famiglia non dico ai miei figli la colpa è tua cerco di trovare la soluzione questo posso dirvi. Tutti ci aspettavamo di più dobbiamo soffrire, il calcio è questo, divertirsi e valorizzare i giovani.

Zito il recupero come procede?

La società ha creduto in me io ero nei dilettanti e ringrazierò sempre il presidente, ci sono gli avversari e mettere a posto la classifica, Zito non si è allenato domani decidiamo se rischiarlo è un giocatore importante sarà convocato, come tutta la rosa dobbiamo stare tutti insieme i panni sporchi si lavano in famiglia, insieme possiamo far bene.

Al di là del discorso sul modulo, la squadra non riesce a fare il suo gioco e ad avere la stessa compattezza e aggressività di prima, c’ è difficoltà nel giro palla?

Prima giocavamo bene perchè con le mezz’ali attaccavamo gli spazi, su sto campo è difficile una soluzione potrebbe essere quella, avevamo un giro palla diverso ora senza giro palla dobbiamo cercare l’occupazione degli spazi. Possiamo giocare con gli uomini larghi ma ci vuole il campo bello, in questo campo è tutto più difficile sembra che stia meglio questa settimana ci siamo allenati poco al Pinto, sono stato a Coverciano, altri allenatori mi hanno chiesto come si fa a giocare su questo campo, ci sono delle difficoltà oggettive, l’ultima partita bella l’abbiamo fatta a Rende, su un bel campo, abbiamo giocato a calcio  lì.

Nelle tre ultime partite in casa abbiamo probabilmente giocato le tre peggiori partite del nostro campionato, provando soluzioni diverse tenendo palla vanti, non lo sappiamo fare, quando no si può giocare been si devono vincere le partite sporche ci siamo andati vicini a vincere partite sporche, come col Potenza, il Picierno pure nessuno gioca un calcio entusiasmante adesso tutti stringono per arrivare al’obiettivo stagionale.

Chi gioca domani Castaldo e Starita avanti? 

Abbiamo Corado, Cavallini voglio vedere tutto fino a stasera e controllare tutto, Corado ha fatto bene nella mezz’ora che ha giocato, ci fa comodo e tiene palla meglio di Ernesto (Starita) vedremo non ho ancora le idee chiare

Che vi ha detto il presidente?

Il presidente era tranquillo, mette i soldi e non vince è quello più scontento di tutti ma basta poco non lo dico per accattivare simpatie, questa squadra se si sblocca e si diverte divertendosi come ha sempre fatto, può raggiungere l’obiettivo, anche lui ci è stato vicino è il nostro capo, sa che ci sono le difficoltà. Fino al 15 maggio il presidente non verrà in sala stampa.

Arbitrerà domani il sig. Luca Angelucci di Foligno.