Giorgio Magliocca è il nuovo presidente della Provincia di Caserta

Avatar Redazione
Home > Cronaca > Giorgio Magliocca è il nuovo presidente della Provincia di Caserta

CASERTA –  Giorgio Magliocca, 42 anni, avvocato,sindaco di Pignataro Maggiore,incarcerato per dieci mesi e mezzo,  per un reato di camorra da cui è stato poi assolto nel 2013 in primo grado e nel 2014 in appello, è il nuovo presidente della Provincia di Caserta.

Giorgio Magliocca é stato scagionato da ogni accusa ed é stato vittima di un grave errore giudiziario.

Una rinascita politica e umana quella di Magliocca dopo i periodi bui .

Il neo presidente Giorgio Magliocca, arriva poco prima delle 22 negli uffici nella ex Saint Gobain accompagnato dai consiglieri regionali Gianpiero Zinzi e Massimo Grimaldi coi quali ha atteso i risultati dello spoglio al coordinamento provinciale di Forza Italia.

E’ la vittoria degli amministratori liberi, ha dichiaratoappena sceso dall’auto, Io mi aspettavo questo risultato perché ho toccato con mano lo spirito di tutti i consiglieri comunali ed ero convinto della scelta che avrebbero fatto. Il primo pensiero dopo la vittoria?  E’ stato proprio quei giorni maledetti che ho vissuto in posti maledetti. Ringrazio tutti per avermi dato la possibilità di riconquistare la dignità. Il nuovo Presidente ha tenuto voler dedicare questa vittoria alla moglie: Negli ultimi 40 giorni è stata colpita da una polmonite e non sono potuto starle accanto. Mi dispiace è per questo le dedico questa vittoria.   video

Poi è salito negli uffici dove si insedierà prossimamente e, sarà subito alle prese con il dissesto finanziario della Provincia e con un buco di bilancio di 65 milioni di euro. Ma oggi è festa …festa grande

Il dirigente nazionale MNS Marco Cerreto: «L’elezione di Giorgio Magliocca alla Presidenza della Provincia di Caserta segna la ripartenza dell’intero centro destra in Terra di Lavoro. La provincia con l’amico Giorgio, riprende la fiducia  da un risultato importante, raggiunto grazie all’entusiasmo ed alla responsabilità di una classe di Amministratori locali coraggiosi e determinati»
Il dir.reg. MNS Ciro Guerriero: «L’elezione di Giorgio Magliocca alla presidenza della Provincia di Caserta conferma il momento straordinario, di forte crescita 
del Centrodestra. Ci abbiamo creduto, quando non ci credeva nessuno» 

Gigi Bove «Mi avevano detto ” non esporti, non lo puoi manco votare”. Ma io conosco Giorgio da anni e da quando ero piccolo e militavamo insieme in una comunità. E’ il riscatto definitivo di una storia, di un uomo perbene, di un Sindaco capace, di un amico.Con o senza i partiti Oltre i partiti e non contro i partiti.
Io non l’ ho potuto votare ma Giorgio andava moralmente votato. Io dovevo espormi perché me lo imponeva il cuore.Perdonatemi se non so fare politica ma diversamente non la so fare.»

Magliocca ha vinto la sfida contro il sindaco di Caserta Carlo Marino sostenuto da quattro liste di centrosinistra e dal Pd. Magliocca ha ottenuto 50.347 voti (54,43%) contro i 42.149 (45,57%) di Marino. Con il successo di Magliocca il centrodestra mantiene la Provincia di Caserta conquistata nel 2015 con Angelo Di Costanzo (ex sindaco di Alvignano) costretto poi alle dimissioni in seguito al coinvolgimento in un’inchiesta della Procura.

Un’ esercito di franchi tiratori ha silurato il sindaco di Caserta. La sconfitta di Marino spacca ulteriormente il Pd e il fronte del centrosinistra già in polemica al momento della presentazione delle liste.

Il nuovo presidente

Avatar Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caserta Kest’è

Caserta Kest’è

Giornale online con tematiche di politica, attualità e sport di Caserta e provincia

Cerca
Categorie