In assoluto dispregio del PUC in itinere e della pianificazione provinciale il Comune ha in progetto una strada nel Macrico.

CASERTA – In assoluto dispregio del PUC in itinere e della pianificazione provinciale  lo scorso 25 maggio la giunta comunale di Caserta approva un progetto di una strada che attraversa parte del Macrico. La nuova strada, rientrante nel Programma di Riqualificazione Urbana dell’Area Est, avrebbe, da progetto, una larghezza di 20 metri, ed attraversa l’area…

CASERTA – In assoluto dispregio del PUC in itinere e della pianificazione provinciale  lo scorso 25 maggio la giunta comunale di Caserta approva un progetto di una strada che attraversa parte del Macrico.

La nuova strada, rientrante nel Programma di Riqualificazione Urbana dell’Area Est, avrebbe, da progetto, una larghezza di 20 metri, ed attraversa l’area Macrico, tangente alla Caserma Sacchi, con relativo ampio parcheggio.
Lo denuncia Caserta KEST’è tramite il suo presidente Dott. Ciro Guerriero – Spero vivamente che la cittadinanza si opponga a tale progetto “in tutte le sedi” contro “ogni tentativo di frazionare l’area e comprometterne l’integrità”, si legge in una nota.
Si evidenzia al lettore, che sull’area insistono numerosi vincoli apposti dalla Soprintendenza di Caserta. Fin dal gennaio 2001 i cittadini casertani chiedono, inascoltati, che il Macrico divenga il Parco pubblico di cui Caserta ha sempre più bisogno: basti pensare, ad esempio, agli ultimi dati Istat, dai quali si evince che nella provincia di Caserta si vive in media 4 anni di meno rispetto a quella di Firenze.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *