Indagato candidato FdI alla Camera

Avatar Redazione
Home > Cronaca > Indagato candidato FdI alla Camera

Tangenti in cambio di appalti agli imprenditori in odore di mafia nel pieno della campagna elettorale a poche settimane dal voto scoppia il caso Campania. Con un’inchiesta dell’antimafia di Napoli in cui risultano indagati almeno 10 persone per corruzione aggravata e tre nomi coinvolti spunta il consigliere regionale Luciano Passariello candidato alla camera per Fratelli d’Italia che proprio in questi giorni ha accompagnato Giorgia Meloni nel tour elettorale a Napoli.

Nel mirino degli investigatori la società regionale per la tutela dell’ambiente già al centro di un’indagine per peculato, i cui uffici sono stati perquisiti a lungo dagli uomini dello sco della polizia. Il presunto illecito infatti sarebbe consistito in somme di denaro in cambio di un appalto proprio presso l’asma, da un imprenditore ritenuto legato a un clan della camorra non ho mai incontrato nessuno degli Imprenditori di cui far riferimento alla Procura la difesa di Passariello,  che aggiunge risulta coinvolto, perché altre persone avrebbero fatto il suo nome ma si ritiene pronto a collaborare con i PM.

invito a evitare le strumentalizzazioni politiche utili solo a gettare fango a pochi giorni dal voto.

Il blizcon le perquisizioni è scattato quando gli inquirenti hanno avuto contezza che poteva partire una forma di dispersione di notizie, che avrebbe potuto danneggiare l’inchiesta in merito alla vicenda il procuratore capo Giovanni Melillo ha parlato dell’esistenza di accordi corruttivi diretti al controllo illecito degli appalti pubblici nel delicato settore dello smaltimento rifiuti in Campania.

Avatar Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caserta Kest’è

Caserta Kest’è

Giornale online con tematiche di politica, attualità e sport di Caserta e provincia

Cerca
Categorie