La Corte dei Conti, manda il ‘conto’ ai consiglieri comunali

Avatar Redazione
Home > Politica > La Corte dei Conti, manda il ‘conto’ ai consiglieri comunali

Sono passati anni, ma alla fine come avevamo preventivato è arrivato il momento in cui la Corte dei Conti ha rilasciato il conto, a casa dei consiglieri,  di quelli della folle votazione in consiglio comunale di una delibera, che forzava molto la mano, rispetto a una violazione evidente del patto di stabilità.
Tutti i consiglieri comunali della vecchia amministrazione dovranno versare il 30% del gettone ricevuto quale compenso per le attività svolte in consiglio e nelle commissioni. Questo lo dovranno fare tutti e saranno diverse migliaia di euro.

Chi votò a favore poi della delibera che approvò il bilancio, senza riconoscere la violazione del patto di stabilità, oltre al 30%, dovrà versare anche una somma variabile da 1 a 10 volte il gettone mensile; dunque teoricamente un consigliere comunale che prendeva 800 euro al mese, potrebbe essere condannato a sborsare allo stato somme che possono arrivare anche a 8 mila euro, oltre naturalmente al 30%.

Eppure c’era qualcuno che tempo addietro, spiegava a questi ‘amminiostratori’ che se avessero votato quel bilancio, la Corte dei Conti gli avrebbe tolto anche le mutande. Primo o poi tutto torna, anche i conti….Kest’è !

Avatar Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caserta Kest’è

Caserta Kest’è

Giornale online con tematiche di politica, attualità e sport di Caserta e provincia

Cerca
Categorie