SOPRA LA FIORIERA/ PANCA L’ABUSIVO CAMPA… E LA CITTA’ ? MUORE !!!

Continuano le lamentele da parte dei cittadini, sugli ambulanti abusivi, il falso , il malaffare… Dopo il mercato di Piazza Pitesti, dove si continua a vendere indisturbati merce contraffatta, occupando suolo pubblico, senza fiscalizzazione, sotto gli occhi delle istituzioni che si voltano,  da un’altra parte, il centro storico ma il problema non è nuovo a Caserta,…

Continuano le lamentele da parte dei cittadini, sugli ambulanti abusivi, il falso , il malaffare…

Dopo il mercato di Piazza Pitesti, dove si continua a vendere indisturbati merce contraffatta, occupando suolo pubblico, senza fiscalizzazione, sotto gli occhi delle istituzioni che si voltano,  da un’altra parte, il centro storico ma il problema non è nuovo a Caserta,  è più vivo che mai.

  Io spero che ci sia – dichiara Antonio – con questa nuova amministrazione, l’impegno serio, insieme con  delle forze dell’ordine,  dalla prefettura stessa e del governo per la lotta alla contraffazione e non solo. Si spera vivamente che si faccia qualcosa perchè è una piaga, colpisce tanti ambiti della nostra città dal commercio alla sicurezza del cittadino,  ricordiamoci che è merce non certificata, se poi è alimentare si scherza con la salute, è una problema  riguardante il turismo, non è l’immagine che vogliamo presentare al turista, della nostra città. BASTA CON LE BUGIE !!!

bufala    IMG_20160910_155817

Proprio in questi giorni sui giornali del degrado in cui versa la città e il desiderio dei casertani di vederla pulita e curata. Si è detto che COMMERCIANTI vogliono ‘adottare le pedane’ è una bufala, NON E’ VERO !!! NOI TUTTI VOGLIAMO CHE VENGANO RIMOSSE .  GLI UNICI AD ADOTTARLE SONO LORO (guarda foto) ESETASSE !!!

PEDANE1

 Noi crediamo che manutenzione e legalità siano le basi per ottenere una città d’ arte e turistica come vogliamo noi tutti sia Caserta . E’ senza dubbio un danno per commercianti che si vedono vendere davanti ai loro negozi griffes di ogni tipo , dalle scarpe agli occhiali  proponendo delle merce a poco prezzo a pochi passi dalla Reggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *