La posizione in cui dorme il tuo cane rivela molto del suo stato d’animo

Dimmi come dormi e ti dirò chi sei: una regola che vale tanto per gli umani quanto per i loro cani. Avete mai notato in che posizione dorme il vostro amico a quattro zampe? Dovreste sempre tenerlo sotto controllo. Il modo in cui si appisola e si riposa, infatti, può dire molto sulla sua condizione di salute. Ecco a cosa fare attenzione quando, in alcuni casi, il sonno dell’animale potrebbe svelare che è in pericolo.

I nostri cani non parlano, è vero, ma comunicano con noi in molti altri modi. Il linguaggio del loro corpo spesso ci sta dicendo qualcosa anche mentre dormono, anzi… Soprattutto mentre dormono! Un proprietario premuroso dev’essere attento ad ogni singolo cambiamento del proprio cane, che potrebbe essere il campanello d’allarme di un disagio o perfino di un pericolo. Come dorme il vostro cane? Ha cambiato posizione negli ultimi tempi? Mantiene lo stesso tipo di posizione durante tutte le fasi del sonno? Ecco a cosa bisogna fare attenzione.                                 •La volpe.Se il vostro cane dorme nascondendo le zampe sotto al corpo, allo sta assumendo la posizione della “volpe”. Potrebbe significare che è abituato a dormire fuori, oppure che rannicchiandosi così mantiene il calore del suo pelo su tutto il corpo… Perché sta soffrendo il freddo. Dunque il vostro amico a quattro zampe potrebbe aver bisogno di una copertina o di una cuccia più grande.                                               •Pancia all’aria.Una posizione che bisogna saper leggere.Quando il cane dorme pancia all’aria, infatti, è di per sé un ottimo segno di fiducia. Significa che l’animale è perfettamente a suo agio nell’ambiente e con il proprietario. Se però, ad esempio, dopo molti anni il cane inizia ad assumere questa posizione da un giorno all’altro, potrebbe voler dire altro: spesso può rivelare i sintomi di un problema digestivo, come i rigurgiti.                                                                                                              •Di lato.Solitamente i cani che riposano su un fianco, sono sempre “pronti all’azione”. La posizione, infatti, gli permette di agire in fretta e scattare immediatamente in piedi. Sono animali molto energici ma se subiscono uno shock, potrebbero anche sviluppare problematiche legate al cuore.

•Zampe a riccio.Una posizione buffa che spesso ci fa sorridere, ma che di certo non fa bene al nostro cane. È decisamente sconsigliato far dormire il nostro amico a quattro zampe in questo modo, poiché i muscoli delle sue zampette rimangono compressi e gli impediscono di rilassarsi fino a raggiungere la fase Rem. Dunque è un riposo – non riposo. Ma perché il cucciolo sceglie questa posizione? Potrebbe voler dire che si sente insicuro, in pericolo o preoccupato: cercate di capire come rincuorarlo e farlo sentire sereno.

•Svenuto.Il cane è completamente sdraiato sulla schiena, con le gambe posteriori tese. Questo per il migliore amico dell’uomo è il massimo del relax. Succede raramente, però se lo vedete dormire così vuole dire che sapete certamente come farlo felice