MNS – Caserta :«Un’offesa ai nostri caduti toccare il monumento»

Mano di vili ed ignoti, invalidi di educazione e del senso civico, hanno distrutto le corone poste in memoria di chi ha sacrificato la propria esistenza per i valori della libertà e della patria nella Grande Guerra. «Un gesto di una gravità inaudita. Il Movimento Nazionale per la Sovranità condanna questo gesto di grave inciviltà – afferma…

Mano di vili ed ignoti, invalidi di educazione e del senso civico, hanno distrutto le corone poste in memoria di chi ha sacrificato la propria esistenza per i valori della libertà e della patria nella Grande Guerra.

«Un gesto di una gravità inaudita. Il Movimento Nazionale per la Sovranità condanna questo gesto di grave inciviltà – afferma il dirigente regionale Ciro Guerriero – ma soprattutto la mancanza di educazione e del senso civico.. non è solo un episodio di inciviltà, ma una grave offesa alla memoria cittadina. Sono colpito profondamente da questo episodio, ma ancora più convinto che i colpevoli che imbrattano e deturpano in particolare questo luogo simbolo, debbano essere immediatamente indentificati tramite le telecamere di sorveglianza, e dato il giusto ammonimento che sia di esempio per chicchesia voglia intraprendere in futuro simili azioni.

Chiedo formalmente a tutte le forze politiche e sociali della città di unirsi alla condanna e all’indignazione perché nessuno può sentirsi esente dalla responsabilità di costruire una comunità che non dà cittadinanza a questo tipo di comportamenti e alle culture politiche a cui si richiamano.

Casertakest’è ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *