Mondragone: furgoncino bulgaro incendiato nella notte

https://www.facebook.com/casertakestegiovani/videos/195784125100868/   Mondragone – I vigili del fuoco sono intervenuti nella notte per l’incendio di un furgoncino in viale Margherita, a ridosso dei palazzi. Il rogo si è sviluppato intorno alle 2 di questa notte, 26 giugno. Il mezzo dovrebbe essere di proprietà di un bulgaro. Dai primi accertamenti sembra che la causa sia dolosa e che sia stata usata una bottiglia incendiaria.…

https://www.facebook.com/casertakestegiovani/videos/195784125100868/

 

Mondragone – I vigili del fuoco sono intervenuti nella notte per l’incendio di un furgoncino in viale Margherita, a ridosso dei palazzi.

Il rogo si è sviluppato intorno alle 2 di questa notte, 26 giugno. Il mezzo dovrebbe essere di proprietà di un bulgaro. Dai primi accertamenti sembra che la causa sia dolosa e che sia stata usata una bottiglia incendiaria.

A seguito della decisione di attuare la zona rossa, ieri si sono vissute ore di tensione.

Prima la violazione della zona rossa da parte di una decina di persone, appartenenti alla comunità bulgara, che volevano tornare nei campi; poi la manifestazione di protesta degli abitanti italiani di Mondragone, con anche scontri. Un bulgaro ha lanciato una sedia dal balcone, italiani hanno risposto lanciando pietre e sfondando i finestrini delle auto dei bulgari parcheggiate. Per gestire la situazione di grande tensione, il ministro dell’interno Luciana Lamorgese ha inviato nella cittadina un contingente di 50 militari.

, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *