Provincia di Caserta: Boom di Multe per le Autovetture con Targhe Estere

Il Decreto Sicurezza, tra le tante cose, ha aggiornato l’articolo 93 del Codice della Strada, vietando ai soggetti residenti stabilmente in Italia di circolare con un’automobile immatricolata all’estero. E un po’ in tutt’Italia le forze dell’ordine hanno così iniziato a multare i “furbetti”, specialmente in Campania, che si servivano delle targhe estere.

Infatti, sembra che la Guardia di Finanza  ha sanzionato numerosi conducenti ad Aversa e Caserta per essere al volante di un veicolo con targa straniera senza essere in possesso di alcun documento giustificativo. Inoltre, i finanzieri   hanno proceduto anche ad alcuni sequestri.

Un fenomeno assai diffuso nella provincia di Caserta, dove in tanti (troppi) erano soliti viaggiare su autovetture  immatricolate all’estero ed “intestate a società italiane o estere che ne schermavano l’effettiva proprietà in capo al conducente, non solo per risparmiare sul pagamento dell’imposta di bollo e sulle tariffe assicurative, ma anche al fine di garantirsi di fatto una sorta di impunità rispetto alla contestazione delle violazioni al codice della strada”. Insomma, il malcostume ha ormai sempre più le ore contate.


error: Content is protected !!