Ras di Marcianise, trovato esanime in cella

MARCIANISE –   Giovanni Pontillo ras 59enne di Marcianise è stato rinvenuto senza vita nella sua cella,

Giovanni Pontillo era ritenuto uno dei maggiori esponenti del clan Belforte e Piccolo per quanto riguarda lo spaccio di droga. Il 59enne aveva avuto, negli ultimi anni, una condanna di 20 anni ed era finito in carcere nel corso della retata Unrra Casas.

Questa notte, Pontillo, è stato trovato privo di vita nella sua cella. Il magistrato della Procura di Napoli ha già disposto l’autopsia che servirà per capire le cause che hanno portato alla morte il 59enne.