Richiesta variazione tasso mutui ipotecari: proroga al 30 aprile 2018

Sono stati prorogati fino al 30 aprile 2018 i termini per l’invio della domanda di variazione del tasso dei mutui inpdap in ammortamento dal 1 luglio 2017. L’inps comunica che tale rinvio è reso necessario dati i tempi tecnici per la contabilizzazione dei bollettini MAV. Possono richiedere la proroga tutti i mutuatari che avevano già il requisito per…

Sono stati prorogati fino al 30 aprile 2018 i termini per l’invio della domanda di variazione del tasso dei mutui inpdap in ammortamento dal 1 luglio 2017.

L’inps comunica che tale rinvio è reso necessario dati i tempi tecnici per la contabilizzazione dei bollettini MAV.

Possono richiedere la proroga tutti i mutuatari che avevano già il requisito per la presentazione della richiesta di variazione del tasso fisso secondo il metodo LTV al 1 luglio 2017 e i mutuatari che al 2 gennaio 2018 hanno provveduto al pagamento della rata di dicembre 2017, ed eventuali more.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *