Zinzi: “La regione garantisca la copertura per le scuole”

“La situazione finanziaria in cui versa la Provincia di Caserta impone uno sforzo congiunto di tutte le istituzioni per le implicazioni che la stessa comporta sul mantenimento di alcuni servizi essenziali. Nessuno può tirarsi indietro dinanzi ad un pericolo concreto quale l’interruzione dell’attività scolastica”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale Gianpiero Zinzi partecipando ad un…

La situazione finanziaria in cui versa la Provincia di Caserta impone uno sforzo congiunto di tutte le istituzioni per le implicazioni che la stessa comporta sul mantenimento di alcuni servizi essenziali. Nessuno può tirarsi indietro dinanzi ad un pericolo concreto quale l’interruzione dell’attività scolastica”.

Lo ha dichiarato il consigliere regionale Gianpiero Zinzi partecipando ad un incontro presso la sede della Provincia di Caserta. Nel corso del suo intervento ha annunciato che presenterà un ordine del giorno in Consiglio regionale avente ad oggetto “Scuola sicura: azioni urgenti in favore dell’edilizia scolastica in Provincia di Caserta”.
Questo impressionante deficit non è frutto di una gestione dissennata, basti pensare che la Provincia di Caserta ha chiuso il suo ultimo bilancio nel 2015 con un avanzo d’amministrazione importante: + 18 milioni di euro. Chiederò al Consiglio di impegnare la Giunta regionale affinché nella prossima Legge Finanziaria consenta alle scuole della provincia di Caserta di proseguire nell’attività per evitare disagi a studenti e famiglie che, insieme ai dipendenti della Provincia, subiscono le conseguenze dello scempio iniziato con la legge 56/2014. La spada di Damocle che pende sulla loro testa è assurda, tutelare il diritto al lavoro deve essere la priorità per qualsiasi Governo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *