Amici a quattro zampe: ecco quali sono gli alimenti dannosi e che problemi causano

Molte persone hanno l’abitudine di offrire al proprio amico a quattro zampe scarti o avanzi di cibo, senza pensare però se l’alimento può essere dannoso o meno per lui.

Come ben sappiamo l’alimentazione è uno degli elementi fondamentali per la salute di fido, quindi è opportuno conoscere quali sono i cibi che il cane deve evitare assolutamente.

Qui di seguito vi forniremo una lista di alimenti dannosi per il cane specificandovi quali possono essere i disturbi nel nostro amico a quattro zampe. I cani non possono assumere tutti i tipi di cibo, in quanto alcuni alimenti possono essere per loro davvero nocivi e persino velenosi.

Molto importante è conoscere quali siano gli alimenti dannosi per il nostro amico a quattro zampe per non rischiare di causargli danni, che a volte possono essere irreparabili.

Infatti alcuni cibi possono provocare solo allergia o intossicazioni nel cane, altri possono condurlo persino alla morte.

Per questo motivo vi consigliamo di fare attenzione alla lista di alimenti dannosi per i cani che vi proponiamo qui di seguito. Ricordandovi di contattare il veterinario nel caso in cui il vostro cane assuma uno di questi alimenti.

•Il cacao e il cioccolato, contengono la teobromina un elemento davvero tossico per fido, in quanto ha un effetto negativo sul suo sistema nervoso.

L’assunzione di cioccolato da parte del nostro amico a quattro zampe, potrebbe provocargli convulsioni, attacco cardiaco e nel peggiore dei casi la morte.

•La caffeina è una molecola molto tossica per il cane, essa come ben sappiamo è uno stimolante del sistema nervoso.

L’assunzione di caffè da parte del cane potrebbe provocare iperattività in lui e in seguito un battito cardiaco accelerato e un respiro affannoso.

In caso di dosi eccessive, il nostro amico a quattro zampe potrebbe presentare tremori e un aumento della pressione sanguigna, che causerebbe di conseguenza uno svenimento e il coma.

•Potrebbe risultare strano, ma anche le caramelle senza zucchero sono molto dannose per il cane, in quanto contengono lo Xilitolo.

Quest’ultimo è un dolcificante che nell’essere umano può non provocare nulla, mentre nel cane può causare un’insufficienza epatica acuta con vomito violento. Ciò perché questo tipo di dolcificante viene difficilmente metabolizzato dal fegato del nostro amico a quattro zampe.

•Da evitare nella dieta del cane è anche lo zucchero, che potrebbe provocare il diabete del nostro amico a quattro zampe.

In quanto per eliminare la grande quantità di zucchero nel sangue, il pancreas deve produrre più insulina, abituando così il corpo di fido, fino a quando l’organo non arriva ad un esaurimento funzionale causando il diabete. Altri alimenti che il cane deve assolutamente evitare di ingerire sono l’uva e l’uvetta (uva secca). In quanto questi ultimi contengono una molecola, ancora sconosciuta, che causa un’insufficienza renale acuta in fido. Infatti questa molecola agisce sui reni del nostro amico a quattro zampe distruggendo i tuboli renali.

•Molto pericoloso per la salute di fido è l’assunzione del nocciolo che presentano alcuni frutti al loro interno come la pesca, la ciliegia, l’albicocca, ecc.

Il nocciolo non solo può provocare un soffocamento nel cane, soprattutto per i cani più piccoli, ma se rotto può causare avvelenamento nel nostro amico a quattro zampe, in quanto al suo interno è presente l’amigdalina, una sostanza che una volta ingerita si trasforma in cianuro e può indurre il cane al coma.

•La cipolla, il porro e l’aglio sono altri alimenti molto tossici per il nostro amico a quattro zampe, in quanto contengono una sostanza, il tiosolfato che distrugge i globuli rossi e bianchi  causando anemia del cane.

•Un alimento tossico per il cane sono le noci, anche se ancora oggi non si conosce il motivo. Ma questo alimento può causare nel nostro amico a quattro zampe debolezza, tremori e ipertermia maligna.

•La noce moscata contiene una sostanza, la miristicina, che stimola il sistema nervoso centrale del cane. Questa sostanza potrebbe provocare nel nostro amico a quattro zampe convulsioni, problemi al sistema nervoso e perfino la morte. L’avocado contiene sia nelle foglie, nella buccia e nel nocciolo una tossina chiamata persin. Questa sostanza può causare intossicazione nel cane provocandogli vari disturbi come vomito e diarrea.

•Le foglie di rabarbaro sono molto tossiche per il cane, in quanto potrebbe causare convulsioni, coma e anche la morte del nostro amico a quattro zampe.

•I pomodori e le patate contengono una sostanza, la solanina che causa tremori, tachicardia e problemi all’apparato digerente del cane.

•Un altro alimento molto tossico per il nostro amico a quattro zampe è la melanzana, in quanto contiene solanosina, una sostanza che può provocare oltre alla diarrea nel cane anche eccessiva salivazione e problemi respiratori che possono indurre il cane al coma o alla morte.

•Come ben sappiamo la pasta della pizza e del pane sono composti da due elementi dannosi per il cane:

– Lievito: che può causare non solo gas nel cane che può a sua volta provocare la rottura dello stomaco e dell’intestino del cane, ma preso in quantità elevate produce etanolo causando avvelenamento da alcol nel cane.

– Sale: che oltre a causare problemi ai reni di fido, può causare anche attacchi epilettici nel nostro amico a quattro zampe che può indurre il cane al coma e alla morte.