Anastasia Guerriero: Marcianise le intitola il nosocomio

Domani la cerimonia di intitolazione del nosocomio di Marcianise alla dottoressa Anastasia Guerriero, scienziata di fama mondiale. una giornata da ricordare scrive in un post il sindaco  Antonello Velardi.

Come è risaputo, in  seguito di una petizione popolare della Pro Loco di Marcianise, e dopo aver ottenuto la formale autorizzazione da parte della Prefettura di Caserta, la Direzione della ASL Caserta ha recentemente deliberato l’intitolazione dell’Ospedale di Marcianise alla figura di Anastasia Guerriero.

Marcianisana, laureata in medicina e poi specializzata in pediatria, ematologia e oncologia al Policlinico Gemelli di Roma, inizia l’attività medica e di ricerca presso l’ospedale Annunziata e l’Università Federico II° di Napoli.

Ben presto, avvia una serie di intensi contatti con la Scuola tedesca di Hannover e con quella americana, in particolare con il prestigioso ospedale oncologico pediatrico di Filadelfia.

Nel 1993, la decisione di lasciare Napoli e stabilirsi negli USA, andando a svolgere attività di ricerca all’Università di Atlanta e all’Istituto di Genetica Umana dell’Università della Pennsylvania.

Con base a New York – dove viveva da diversi anni, pur senza mai recidere i legami con la terra d’origine – ha girato per i laboratori di tutto il mondo, guidando alcuni dei più importanti programmi di ricerca nel settore della lotta al cancro.

Un flagello contro cui ha speso tutte le sue energie, ma che – per un tragico destino – non è riuscita a sconfiggere nella sua partita personale.

Anastasia Guerriero ha avuto riconoscimenti di altissimo livello, culminati con la pubblicazione di un suo studio di oncologia pediatrica sull’autorevolissima rivista Science.

Una ricerca che le valse la nomina da parte della Pfizer – multinazionale leader nel settore farmaceutico – a responsabile dei suoi centri di oncologia. Uno spessore scientifico riconosciuto anche dalle autorità americane, che vollero tributare ad Anastasia Guerriero la cittadinanza statunitense.

Anastasia Guerriero: Marcianise le intitola il nosocomio

Vi rendiamo partecipi di alcuni post sul noto social facebook

Salvatore Delli Paoli : Un grandissimo risultato. Assegnare all’ospedale di Marcianise il nome di Anastasia Guerriero è la scelta migliore che potesse essere fatta, non solo per il valore medico e professionale di Anastasia, ma anche per il modo con cui ella ha interpretato la sua professione di clinica e ricercatrice, ovvero come una missione di costante carità cristiana, di sollecito amorevole servizio nei confronti dei suoi piccoli pazienti a sollievo delle loro sofferenze.

Franco Amoroso :Bellissima iniziativa ho avuto l’onore di conoscerla personalmente é stata la pediatra dei miei figli persona sensibile preparata

Francesco Brillantino :Una gigante in un mondo fatto di solo apparenze… Fortunati chi ha avuto il privilegio di conoscerla…. Io sono stato fra quelli che ho avuto l onore di conoscerla…. Grazie sindaco la migliore iniziativa fra tante fatte…..

error: Content is protected !!