Anziano muore avvolto dalle fiamme, tragedia a Baia Domizia

Un uomo di 82 anni è morto in un incendio a Baia Domizia, località balneare nel comune di Cellole . Si chiamava Carlo De Franchi ed è stato trovato carbonizzato nella sua abitazione.

Ancora da accertare le cause del rogo che hanno portato alla morte dell’anziano. Al momento sappiamo che il fatto è accaduto nella notte. L’uomo viveva da solo in un appartamento di Baia Domizia, che faceva parte di un residence usato d’estate. È qui che si è consumata la tragedia che non ha lasciato scampo all’ottantenne.

Dai primi accertamenti, sembra che a causare l’incendio sia stata una stufetta difettosa situata in camera da letto. Le fiamme avrebbero avuto origine da lì, per poi propagarsi per tutta la casa. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che sono riusciti a domarle: quando sono entrati in casa dopo l’incendio, però, l’uomo era già morto carbonizzato. Sul luogo del decesso sono quindi intervenuti i poliziotti del Commissariato di Santa Maria Capua Vetere. Sul corpo di Carlo De Franchi è stata disposta l’autopsia, mentre la Polizia di Stato indaga sulle cause del rogo. Attendiamo ulteriori sviluppi della vicenda.