Cangiano visita il Bufala Village

Visita a sorpresa di Gimmi Cangiano in tarda serata, che ha fatto visita agli stand e agli organizzatori del Bufala Village,  un saluto  a chi lavora per complimentarsi dell’appuntamento curato nei minimi particolari, per poi come tutti fermarsi ( per modo di dire) in questa frenetica campagna elettorale per  degustare una pizza con mozzarella di bufala e assistere allo spettacolo targato Made in Sud

Il candidato di Fratelli d’Italia era accompagnato dai suoi fedelissimi, e da come si vede dalla foto-copertina, non ha nascosto la sua passione per la pizza con mozzarella di bufala.

Qualcuno ha storto il naso, ma nei tre giorni ci riferiscono c’ è stata la visita di tanti ‘candidati’.

L’organizzazione dell’evento: «tutti i personaggi che possono dare lustro all’evento  sono i benvenuti», poi «non ha avuto luogo nessun discorso politico o comizio», e che «qualora intendano farci visita altri esponenti politici sono i benvenuti». Ma quel termine lustro, riservato al momento della visita al candidato alle Regionali Cangiano e non agli altri «esponenti politici» ha fatto infiammare ulteriormente la polemica.