CASERTA: Novità Per L’Asilo Nido Comunale Di Viale Beneduce

La città di Caserta con 76.126 abitanti e 4.200 bambini nella fascia di età tra zero e sei anni esiste solo una scuola comunale per l’infanzia con 60 posti , una situazione di grave emergenza.  Eppure, la struttura della città della Reggia perché non viene utilizzata al meglio? In via Cappiello, a ridosso del centro…

La città di Caserta con 76.126 abitanti e 4.200 bambini nella fascia di età tra zero e sei anni esiste solo una scuola comunale per l’infanzia con 60 posti , una situazione di grave emergenza. 

Eppure, la struttura della città della Reggia perché non viene utilizzata al meglio?

In via Cappiello, a ridosso del centro cittadino, un edificio inaugurato come asilo nido nel ’94, si sviluppa su 2.500 metri quadrati, con ampi spazi all’interno e un giardino lungo il perimetro, ma con evidenti segni di una manutenzione ordinaria da tempo tralasciata. «Fino al 2010 – racconta Anna Maria Schiavone che svolge il ruolo di direttrice – registravamo anche 200 e più domande di iscrizione.

Da qualche anno la domanda è calata, siamo a una ventina circa. Forse la crisi, forse un errore di comunicazione per cui molti pensano che la scuola sia chiusa». 

«Oggi abbiamo un solo asilo comunale – affermava il sindaco Carlo Marino – ma ne abbiamo otto privati. Inoltre abbiamo un piano che prevede l’apertura di altre quattro strutture pubbliche.

Tre di queste finanziate, due dalla Regione Campania, e una dal Governo.

Ci prepariamo a partecipare con un progetto al bando che la Regione aprirà a giugno». Per l’asilo esistente?

Il sindaco parla di un «ampliamento dell’utenza fino ai sei anni e di valorizzazione al fine di attrarre un maggior numero di iscrizioni». 

Asilo nido comunale: in arrivo 270mila euro per gli arredi e per il potenziamento dell’offerta formativa. Dal 10 settembre aperte le iscrizioni per i bambini di età compresa tra i tre mesi e i tre anni.

“Con i fondi che siamo riusciti a recuperare – ha spiegato l’assessora alle Politiche Sociali, Maria Giovanna Sparago – saremo in grado di apportare, in tempi rapidi, degli importantissimi miglioramenti al nostro asilo nido comunale. Sia grazie ai nuovi arredi che ai provvedimenti che adotteremo in merito alla nuova offerta formativa, renderemo l’asilo nido una struttura all’avanguardia, con strumenti molto moderni che consentiranno ai più piccoli di svolgere attività di formazione nella maniera più innovativa. Già adesso il nido comunale è una struttura di grande qualità e con questi fondi riusciremo a compiere un ulteriore salto di qualità”.

Fortunatamente ci sono importanti novità per l’asilo nido comunale di viale Beneduce, in quanto l’amministrazione comunale, investirà 270mila euro di finanziamenti provenienti dal Fondo Nazionale, per il sistema integrato di educazione e istruzione:70 mila euro saranno destinati all’acquisto di nuovi arredi mentre le restanti somme,saranno serviranno per il miglioramento dell’offerta formativa.

Le domande di iscrizione (i posti disponibili sono 60, di cui 15 destinati ad appartenenti a nuclei familiari in difficoltà segnalati dai Servizi Sociali dei Comuni afferenti all’Ambito C1)potranno essere scaricate dal sito internet del Comune di Caserta e consegnate direttamente presso l’asilo nido, a partire dal 10 settembre, fino ad esaurimento posti , dal lunedì al venerdì, dalle ore 09,00 alle ore 13,00. 

Il contributo mensile per i posti restanti  è determinato sulla base del reddito complessivo I.S.E.E. (Indice Situazione Economica Equivalente) diviso in due fasce: 

 -la fascia A (da 0 a 14mila euro), il contributo da corrispondere è di 200 euro mensili (210 per il tempo prolungato);                                                                   

-la fascia B (oltre 14mila euro), il costo è di 250 euro mensili (275 per il tempo prolungato).

 

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *