Coronavirus: Saues, obbligo mascherine al lavoro e in negozi

Sindacato a governatore De Luca: un' ordinanza 'ad horas'

Un’ordinanza che obblighi l’uso delle mascherine chirurgiche nei luoghi di lavoro e negli esercizi commerciali. E’ la richiesta formalizzata al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca dal SAUES, sindacato autonomo urgenza emergenza sanitaria. “Fermo restando ovviamente il ricorso alle mascherine ffp3 e delle ffp2 per gli operatori dei servizi di emergenza sanitaria, spiega il presidente nazionale del SAUES Paolo Ficco – il fatto che difficilmente i luoghi di lavoro consentano una scrupolosa osservanza del cosiddetto distanziamento sociale rende l’obbligo di quelle chirurgiche assolutamente imprescindibile e urgente quanto meno nei luoghi di lavoro e negli esercizi commerciali, tanto più che, come dimostrano numerosi studi scientifici, le droplets (goccioline) possono raggiungere anche la distanza di due metri”. “Per questo – conclude Ficco – confidiamo in un tempestivo intervento del presidente De Luca, in un prescrizione ad horas di quest’obbligo che, magari, possa essere estesa dal Governo a livello nazionale, oltre che nel senso di responsabilità di tutti i cittadini”.