Cuba in soccorso dell’Italia: 52 medici e infermieri

Medici e infermieri cubani esperti in malattie infettive atterrano tra poco all'aeroporto milanese di Malpensa e domani andranno ad aiutare i nostri medici in una delle zone più colpite d'Italia, a Crema.

Medici e infermieri in partenza da Cuba per l'Italia: l'applauso in aeroporto

Il video che documenta la partenza da #Cuba 🇨🇺 di un team di 37 medici e 15 infermieri per aiutare il nostro Paese. L'aereo atterrerà a #Malpensa intorno alle 18. Video Facebook/ANPI Brescia.

Pubblicato da Coronavirus – News – Italia su Domenica 22 marzo 2020

ITALIA – Atterrerà oggi 22 marzo a Malpensa alle 18.10 una delegazione composta da 37 medici e 15 infermieri cubani che verranno dislocati a Crema in auto al personale sanitario impegnato nell’emergenza Coronavirus.

Da l’Havana con Alitalia

A organizzare il volo è Alitalia, diventata con la chiusura di Linate e il crollo del trasporto aereo la principale compagnia attualmente operativa a Malpensa.

L’ex compagnia di bandiera ha predisposto il viaggio da L’Havana all’Italia, accogliendo la richiesta della Presidenza del Consiglio e della Protezione Civile.

Il governo cubano del presidente Miguel Díaz-Canel ha raccolto l’appello lanciato dall’Italia e ha inviato 53 medici e infermieri specializzati nel trattamento di pazienti colpiti da virus.

Sono soprattutto virologi e immunologi che verranno impiegati a Crema nell’ospedale da campo creato dagli uomini del Terzo reparto sanità di Bellinzago Novarese.