Decreto Conte del 22 marzo, nuovo modulo di autodichiarazione

Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, del 22 marzo 2020 relativo al contenimento del contagio Covid-19, è stato emesso un nuovo modello di autodichiarazione per chi deve spostarsi dal proprio domicilio o residenza per comprovate ragioni di lavoro o di necessità, e che è diverso nella forma e nei contenuti da quello del 17 marzo scorso. Lo riportiamo a fianco.

Per gli spostamenti dal comune di residenza a un altro comune, ricordiamo che è richiesto di dichiarare motivi di “assoluta urgenza “per trasferimenti in comune diverso”, come previsto dall’art.1, comma1, lettera b del DPCM 22 marzo 2020.

Il modello è stato resto anche disponibile sul sito della Polizia di Stato, che però in questo momento risulta avere problemi di risorse presumibilmente per l’elevato numero di accessi contemporanei (si tratta di un documento PDF).

SCARICA IL DOCUMENTO