,

Che figura di m….nella stazione Tav «La porta del Sud» di Afragola

Avatar Redazione
Home > Cronaca > Che figura di m….nella stazione Tav «La porta del Sud» di Afragola

Che figura di m….nella stazione Tav «La porta del Sud» di Afragola

Afragola – Sette sono le «piaghe» scoperte nella stazione Tav «La porta del Sud» di Afragola, inaugurata solo pochi giorni fa, nel corso di un blitz dei carabineri del Nas, dei tecnici dell’Asl Napoli 2 Nord, dei Vigili del fuoco e dei carabineri coordinati sul posto dal pm Giovanni Corona della Procura di Napoli Nord.

  1. Chiuso l’unico bar della stazione poiché sprovvisto di autorizzazione e 5mila euro di multa emessi.
  2. Inibita l’area di parcheggio della stazione perché non ancora autorizzata; per le somme incassate finora ci potrebbe essere anche un risvolto penale.
  3. L’impianto antincendio non è risulato a norma, in attesa di essere verificato da specialisti dei vigili del fuoco.
  4. L’impianto di climatizzazione e riciclo dell’aria era clamorosamente sprovvisto del motore.
  5. Le uscite di sicurezza davano direttamente sull’area del cantiere ancora aperto.
  6. Nemmeno un kit di pronto soccorso, né i defibrillatori erano presenti nella stazione.
  7. Su collaudo e l’agibilità sono ancora in corso approfonditi accertamenti. Grande imbarazzo dei tecnici presenti.

Fanno sapere dalle Ferrovie dello Stato: «La stazione di Napoli Afragola possiede tutte le autorizzazioni necessarie per l’esercizio ferroviario. Abbiamo offerto la massima collaborazione agli inquirenti durante le ispezioni di oggi. In merito alla carenza di documentazione relativa ad alcune attività commerciali nell’ambito della stazione, abbiamo ricevuto garanzia dai rispettivi gestori che i documenti mancanti saranno presentati al più presto».

Avatar Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caserta Kest’è

Caserta Kest’è

Giornale online con tematiche di politica, attualità e sport di Caserta e provincia

Cerca
Categorie