Gira e rigira in questo comune non si pensa alle priorità

Gira e rigira in questo comune non si pensa alle priorità. Alcuni operai, giorni passati, eseguivano alcune riparazioni agli obbrobri ovvero pedane-fioriere di Corso Trieste, alcune ricordiamo rimosse  ai civici n°133-147-159 45-48- perchè interamente distrutte, ora si  sono tampona riparando quelle con i danni più gravi, perché, passeggiando è sotto gli occhi di tutti, le rotture sono…

Gira e rigira in questo comune non si pensa alle priorità

Gira e rigira in questo comune non si pensa alle priorità. Alcuni operai, giorni passati, eseguivano alcune riparazioni agli obbrobri ovvero pedane-fioriere di Corso Trieste, alcune ricordiamo rimosse  ai civici n°133-147-159 45-48- perchè interamente distrutte, ora si  sono tampona riparando quelle con i danni più gravi, perché, passeggiando è sotto gli occhi di tutti, le rotture sono generalizzate. Risulta che le strutture qualche tempo fa sono state collaudate, e noi ci facciamo ancora le croci a mano a smerz’ ,  continuando a sostenere inidoneità, associata l’inutilità a nostro modesto parere, la domanda che mi assilla è ‘ CHI PAGA ? ‘ e ad onor del vero sono molti a  chiedersi da chi siano state pagate queste ultime riparazioni.

Gira e rigira in questo comune non si pensa alle priorità.

Se a mettere mano al portamonete è stato Castropignano, siamo al non plus ultra.

Convinti, come abbiamo sostenuto altre volte, e ne restiamo convinti, che l’opera andava contestata alla ditta esecutrice e per la destinazione della somma impegnata, non essendoci dubbi, ai nostri occhi, che debbano avere priorità tipo le spese per scuole ed asili, specie quando questi versino nelle condizioni pietose appurato e  a quanto ci viene continuamente riferito, i genitori e le insegnanti fanno letteralmente miracoli per quel  di che dispongono, invitiamo gli amministratori ‘rimpastando – rimpastando’  di recarsi ad esempio nella scuola di via Benevento …

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *