Gratteri non deve rimanere solo

  Secondo fonti qualificate, dopo i durissimi colpi che ha inflitto alla ‘ndrangheta il Procuratore di Catanzaro rischia la vita. Gli è stata potenziata la scorta. E’ stato annullato ogni suo evento pubblico. Da oggi viaggia in un SUV corazzato e non più su un auto blindata. Il livello di allerta è massimo e lo…

 

Secondo fonti qualificate, dopo i durissimi colpi che ha inflitto alla ‘ndrangheta il Procuratore di Catanzaro rischia la vita. Gli è stata potenziata la scorta. E’ stato annullato ogni suo evento pubblico. Da oggi viaggia in un SUV corazzato e non più su un auto blindata. Il livello di allerta è massimo e lo Stato sta attuando tutte le misure di sicurezza possibili.

C’è una cosa che però possiamo fare tutti, parlarne il più possibile.

Nel SUV corazzato non deve pensare di essere solo a combattere. La gente in tutto il Paese segue e incoraggia la sua battaglia. Le commissioni antimafia, compresa la commissione sulle ecomafie della Campania che presiedo, sono pronte a fare ogni sforzo possibile per incoraggiare e proseguire questa sfida contro la criminalità organizzata.

Accendiamo i riflettori, tutti quelli che possiamo.

Siamo con te, Procuratore.
Contro le mafie, sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *