Identificati i furbetti del cartellino della Reggia di Caserta

CASERTA – Nel corso d’indagini della Procura di Santa Maria Capua Vetere, diretta da Maria Antonietta Troncone,  condotte dalla squadra mobile di Caserta e coordinate da Filippo Portoghese, da immaggini video acquisiti si vedono alcuni dipendenti allontanarsi dalla Reggia dopo aver regolarmente timbrato, senza alcuna autorizzazione. In particolare due sorveglianti della Reggia, G. M. e…

CASERTA – Nel corso d’indagini della Procura di Santa Maria Capua Vetere, diretta da Maria Antonietta Troncone,  condotte dalla squadra mobile di Caserta e coordinate da Filippo Portoghese, da immaggini video acquisiti si vedono alcuni dipendenti allontanarsi dalla Reggia dopo aver regolarmente timbrato, senza alcuna autorizzazione.

In particolare due sorveglianti della Reggia, G. M. e R. N., alcuni filmati e immagini li ritraggono al bar o a fare la spesa.

I furbetti del cartellino, sono stati raggiunti da un obbligo di presentazione alla pg prima e dopo l’orario di lavoro.Altri quattro dipendenti della sovrintendenza sono indagati in stato di libertà.

https://www.facebook.com/location.thedoctors/videos/1690917827661162/

Probabilmente a detta di qualcuno, se quando svaligiarono la buvette della Reggia di Caserta fossero stati al loro posto di lavoro, i ladri sarebbero stati presi in flagranza. Invece i vigilanti del Monumento erano chissà dove, di sicuro non dove avrebbero dovuto essere. Le indagini su quell’episodio volti ad assicurare i colpevoli alla giustizia ha portato ad indagare su di loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *