Newsletter

Resta aggiornato su tutte le ultime news, gli eventi e le attività di Caserta Kest'è

,

Il Leader della LEGA: “Pronto al Governo concordato, altrimenti vince chi dice no”

Avatar Redazione
Home > Politica > Il Leader della LEGA: “Pronto al Governo concordato, altrimenti vince chi dice no”

“O il governo parte col contratto firmato e approvato dagli italiani nelle piazze, e con la squadra al completo concordata, magari con l’aggiunta di Giorgia Meloni, oppure avrà vinto chi dice sempre No”.

Matteo Salvini è chiarissimo nella sua frase sibillina: dopo settimane investite nella redazione di un programma di governo che potesse dare le risposte che gli italiani si attendono è fondamentale ripartire dai nomi scelti dalla compagine Legastellata con l’aggiunta della leader di fratelli d’Italia che ieri sera si è detta disponibile ad allargare la maggioranza a sostegno del Governo del Cambiamento.

L’unica altra strada è un governo ultrabalneare che risponda alle necessità dell’Italia per pochi mesi e poi chiamare gli italiani al voto per chiedere al popolo “fino all’ultimo voto e avere la maggioranza per fare da solo quello che in questo momento non ci stanno facendo fare”.

Matteo Salvini e Luigi Di Maio, che oggi si sono nuovamente incontrati per arrivare all’obiettivo di un governo gialloverde. Il neo premier incaricato «Cottarelli non solo non ha un voto nel Paese, non ha nemmeno un voto in Parlamento – dice il capo politico del M5S in comizio a Napoli -. Noi siamo pronti a rivedere le nostre posizioni: se abbiamo sbagliato qualcosa lo diciamo ma chiediamo si rispetti la volontà del popolo. Una maggioranza c’è in parlamento, fate partire il nostro governo». Si riaprono i giochi, dunque, con un nuovo colpo di scena. «L’Italia è uno dei nostri alleati più stretti e non vediamo l’ora e a consultarci strettamente con un nuovo governo dopo che si sarà formato» ha fatto sapere la portavoce del Dipartimento di Stato Usa Heather Nauert.

Meloni: «Fratelli d’Italia pronti a rafforzare maggioranza M5S-Lega»

«Siamo pronti a rafforzare la maggioranza M5S-Lega». Lo dice Giorgia Meloni su Facebook, che si rivolge direttamente al presidente della Repubblica Mattarella, sottolineando che una maggioranza in Parlamento c’è ed «Era pronta a fare un governo e aveva stipulato un contratto di governo. Noi siamo stati critici però arrivati a questo punto siamo anche disponibili a rafforzare quella maggioranza con FdI, perché crediamo che bisogna fare tutto quello che c’è da fare in questo momento per tirare fuori l’Italia dalla situazione di caos nella quale rischia di gettarsi. Presidente, ci rifletta perché non avremo molto altro tempo».

https://www.facebook.com/giorgiameloni.paginaufficiale/videos/10156328853212645/

Avatar Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caserta Kest’è

Caserta Kest’è

Giornale online con tematiche di politica, attualità e sport di Caserta e provincia

Latest posts
Cerca
Categorie