La lotta dei lavoratori delle pulizie dell’ Asl Caserta continua senza sosta a tutti i livelli

A seguito del partecipato e combattivo presidio di questa mattina davanti alla sede dell’ ASL di Caserta i rappresentanti di SGB insieme ad una delegazione di lavoratori hanno incontrato il  Dr.  A.Blasotti , direttore amministrativo asl

Durante l’impegnativo incontro, durato più di 4 ore, la delegazione ha ribadito ed analizzato a fondo, punto per punto, le criticità presenti nell’appalto, insistendo nella richiesta di sospensione della procedura.

SGB ha ottenuto l’impegno dal direttore amministrativo che in sede di passaggio di cantiere il relativo elenco dei dipendenti sarà formalmente verificato sia per la data che per le modalità di assunzione. Si è inoltre impegnato a fare attività ispettive su tutte le questioni riguardanti i rifiuti speciali e le modalità di controllo delle ditte che gestiscono in proroga la pulizia e la sanificazione dell’Asl Caserta.
La lotta dei lavoratori delle pulizie dell’ asl Caserta continua senza sosta a tutti i livelli, volendo riaffermare che le pratiche clientelari ed illegali introdotte dalle organizzazioni sindacali coinvolte in
questi anni in una sciagurata gestione non si potranno e non si dovranno ripetere.
Quindi applicazione del contratto nazionale con il tempo pieno per tutti i lavoratori storici.