L’antiterrorista Sforza si tuffa davanti la barriera antiterrorismo

Caserta – Il broker Paolo Sforza nuovamente fa parlare di lui. Questa volta si tuffa nella piscina formatasi davanti alla stazione con sfondo Reggia e l’icona verde della barriera antiterrorismo.

Ricordiamo ai lettori, che nei giorni scorsi,  il “broker, influencer e consulente di moda e italian dandy” è entrato senza problemi e nessun controllo in auto nella Reggia di Caserta e si è tuffato anche in una delle fontane.

 E spiega la ragione del suo gesto in un commento: “Ho dimostrato con un gioco come nella mia città potrebbe tranquillamente succedere una tragedia. Meno male che sono un broker e non un terrorista o un male intenzionato. ”

Non è la prima volta che fa gesti simili, a luglio si è tuffato  nella fontana di Trevi. In questo caso, diceva, per sodalizzare con gli imprenditori stritolati dalla crisi. Pochi giorni dopo, stessa cosa ma vestito da senatore dell’antica Roma.

”Lo rifarei altre mille volte sono rimasto sconvolto dalla poca sicurezza che c’è. Il ministro dell’Interno e dei Beni Culturali avrebbero dovuto ringraziarmi per questo. Ho fatto vedere che non ci sono controlli”, disse.

Oggi non curante dell’allerta meteo con muta, pinne, maschera e (ci auguriamo) anticorpi da vendere si è lanciato, filmato dal suo manager , in una nuotata breve ma malsana.

Quell’acqua marrone, proveniente dalla rete fognaria, non promette nulla di buono, ci auguriamo che non debba ricorrere alle cure dell’ AORN dove anche lì ha lasciato traccia.

Il broker, influencer e consulente di moda e italian dandy e ANTITERRORISTA si tuffa davanti l'icona dell'antiterrorismo…non è che con quest'ultima 'provopcazione' forse vuol lanciare un messaggio che 'SIAMO NELLA MERDA'?

Pubblicato da Ciro Guerriero su Domenica 17 novembre 2019