Marino barcolla, sarà Lucifero

CASERTA. Le temperature salgono ‘ Lucifero ‘ si fa sentire.

Al Comune di Caserta, non è che si stia freschi anzi domani si dovrebbe tenere l’ultimo consiglio comunale…

Sarà un consiglio comunale prima del rompete le righe  per le ferie agostane?

Oppure si avrà il coraggio di lasciare quella ‘seggiulella‘ che a tanti piace, solo per avere un ruolo, ma del tutto inconcludenti per il benessere della città?

Questo appuntamento è indiavolato, e nonostante il cado sta facendo sudare freddo il sindaco Carlo Marino.(anche per il suo futuro politico, per le sue mire)

La tremarella, non è per il bilancio di previsione finanziario 2017-2019, quanto per il riconoscimento del debito fuori bilancio nei confronti della società Avr Spa.

Quest’ultima aveva presentato una denuncia contro il Comune dopo che il dirigente dell’Ente Marcello Iovino gli revocò il contratto per il global strade (i lavori di manutenzione) dopo aver vinto il ricorso al Tar contro la Cqm. Stando a quanto affermò il dirigente, però, i soldi per l’appalto erano stati finiti ben prima del termine del contratto e con queste motivazioni aveva revocato il contratto con la società.

La Aver però ha presentato denuncia contro il Comune di Caserta chiedendo un maxi risarcimento che gli è stato in parte riconosciuto.
Ora toccherà  consiglieri comunali riconoscere la somma da versare come debito fuori bilancio per permettere il pagamento.

Ma alcuni esponenti della maggioranza è scontenta….ebbene si,  anche per delle scelte fatte anche in queste ore, (candidatura alla provincia) potrebbero non essere presenti in aula, preferendo la frescura di località balneari, per assicurarsi, ancora per poco tempo, lo stipendio con annesso gettone di presenza…. Kest’è

Potrebbe interessarti anche