NAS al P.S. dell’ ospedale S. Anna e S. Sebastiano

Ispezione della Obi – Osservazione Breve intensiva. NAS al P.S. dell’ ospedale S. Anna e S. Sebastiano Sono le 9:00 e in Via Ferdinando Palasciano, ovvero all’ingresso dell’Ospedale Civile di Caserta, ci sono i carabinieri del NAS pronti a far  visita al Pronto Soccorso, per accertarsi dell’igiene del Triage delle apparecchiature, primo gateway per i pazienti. Ispezione…

Ispezione della Obi – Osservazione Breve intensiva. NAS al P.S. dell’ ospedale S. Anna e S. Sebastiano

Sono le 9:00 e in Via Ferdinando Palasciano, ovvero all’ingresso dell’Ospedale Civile di Caserta, ci sono i carabinieri del NAS pronti a far  visita al Pronto Soccorso, per accertarsi dell’igiene del Triage delle apparecchiature, primo gateway per i pazienti.

Ispezione della Obi – Osservazione Breve intensiva

Questa struttura è gestita da tre commissari dopo due inchieste della magistratura di Napoli sul clan, presunte tangenti e appalti che hanno portato all’azzeramento del vertice dell’azienda sanitaria.

Un atto necessario e ispettivo quello dei Nas, dopo varie sollecitazioni e lo scandalo dei pazienti adagiati a terra per essere curati nell’ospedale di Nola.

A Caserta ma anche in altri ospedali mancano i «posti letto» nei reparti, al punto che il personale medico del 118 non riesce a smistare i pazienti.

nas1

 

 

 

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *