Riccardo Ventre aderisce ad Alternativa Popolare di Alfano

Riccardo Ventre aderisce ad Alternativa Popolare di Alfano Riccardo Ventre ha ricostruito, in pratica, l’antico e mai estinto idillio con Alfonso Piscitelli. Riccardo Ventre consigliere comunale del capoluogo di Terra di Lavoro, aderisce ad Alternativa Popolare. Ventre ha deciso, infatti, di lasciare Forza Italia per aderire al progetto di Angelino Alfano. L’ufficializzazione dell’adesione ad Alternativa…

Riccardo Ventre aderisce ad Alternativa Popolare di Alfano

Riccardo Ventre ha ricostruito, in pratica, l’antico e mai estinto idillio con Alfonso Piscitelli.

Riccardo Ventre consigliere comunale del capoluogo di Terra di Lavoro, aderisce ad Alternativa Popolare. Ventre ha deciso, infatti, di lasciare Forza Italia per aderire al progetto di Angelino Alfano. L’ufficializzazione dell’adesione ad Alternativa Popolare è giunta ieri nel corso della conferenza stampa del Ministro degli Esteri a Napoli con il coordinatore regionale di Ap Gioacchino Alfano 

.Alternativa Popolare,  lo conduce teoricamente nel perimetro del centrosinistra, visto che questo partito fa parte della maggioranza di governo col Pd e potrebbe presto transitare in maggioranza anche alla Regione, ma nel nostro consiglio comunale dove si porrà?

Un’ opposizione che non esiste in Consiglio, ma fuori c’è.

Complimenti a Riccardo Ventre per il nuovo progetto intrapreso, non condiviso da tanti  amici che sono rimasti basiti e increduli dalla notizia che annunciava così:

“Benvenuto a Riccardo in Alternativa Popolare, – ha commentato Gioacchino Alfano – la vera casa dei moderati e dei liberali. La sua adesione dimostra che il nostro progetto continua a radicarsi sul territorio e rappresenta una vera novità ed un’alternativa politica credibile agli estremismi e alle ideologie. Un altro esponente del vecchio centrodestra abbandona un partito ormai lontano dal suo progetto iniziale che, invece, noi abbiamo ereditato e stiamo portando avanti”.

Qualche casertano tende a dimenticare ancora le parole del neo-aderente al partito di Alfano , che dichiarava nel maggio 2016 (fonte) 

“È stupefacente che Gioacchino Alfano istituzionalizzi il cambio di casacca da destra a sinistra e viceversa in Campania come se fosse una cosa normale. Forse lo sarà per loro che hanno governato prima con Caldoro ed ora sono passati con grande disinvoltura con De Luca”.

Lo dichiara Riccardo Ventre commentando le dichiarazioni riportate oggi dalla stampa e rilasciate dal Coordinatore regionale del Nuovo Centro Destra a margine della sua visita di ieri in città. 

“Alfano ritiene di risolvere in poche battute il problema delle liste pulite laddove la sua lista, quella di Caserta Popolare, è stata colta con le mani nella marmellata con una dichiarazione a due loco assurda”, continua il candidato sindaco.

“Ma veramente pensa il sottosegretario Alfano che i casertani abbiamo l’anello sotto al naso. In questo periodo politici, candidati, membri del governo, pur di turlupinare la gente, firmano anche la dichiarazione della propria condanna a morte.

Cerchi di essere serio sottosegretario Alfano perché credo che se il suo partito in Campania è arrivato a livelli così bassi, lo debba soprattutto a Lei.”, conclude Ventre.

Con questo cambio partitico, che personalmente potrebbe portare dei vantaggi all’ ex forzista, mi riconferma che molti di NOI casertani abbiamo l’anello sotto al naso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *