Salvini: porterò il sindaco De Magistris in tribunale. 6 fermi e 28 agenti feriti

SALVINI:  lo porto in tribunale 

«È scandaloso che un ex magistrato sfortunatamente sindaco, spero ancora per poco, si permetta di decidere chi può e chi non può venire a Napoli». Così il leader della Lega, Matteo Salvini, al suo arrivo al Palacongressi. A chi gli fa presente che de Magistris non ha preso parte al corteo, Salvini sottolinea che a lui basta quello che il sindaco ha dichiarato nei giorni scorsi. «Conta quello che ha detto in questi giorni. Verrà portato in qualche tribunale dove, magari, qualche magistrato più equilibrato di lui deciderà se può insultare o no».  Poi l’attacco ai manifestanti: «Vorrei che i conigli dei centri sociali fossero scesi in piazza contro la camorra ma forse hanno paura perchè qualche mamma o papà con la camorra ci campa».

 L’ex pm De Magistris, oggi sindaco spiega

«Nessuno ha tolto il diritto di parola a Salvini che in alcune sue dichiarazioni fa apologia del fascismo, ma non possiamo consentire che un’articolazione del Comune sia nella sua disponibilità».

 Caserta Kest’è

« Io la penso in modo diverso da Salvini,  ma credo che ognuno abbia il diritto di parlare dove e come crede, poi il popolo sovrano  nelle urne con quella matita in possesso saprà indicare da chi farsi rappresentare. Ritengo che questi quattro delinquenti  non sono Napoli,  sono vicino  alle forze dell’ordine impegnate a Napoli» ha dichiarato Ciro Guerriero.


error: Content is protected !!