SAN GENNARO RAPINATO DELLE OFFERTE NEL DUOMO

Un video delle telecamere di sorveglianza ha ripreso quasi venti minuti del furto, prima che, uno dei tre, si accorgesse della telecamera e la girasse verso il muro. Sono entrati dalla finestra, di notte, in testa caschi anti-infortuni, e hanno agito indisturbati portando via un bottino di circa 10mila euro: le offerte dei fedeli nel…

Un video delle telecamere di sorveglianza ha ripreso quasi venti minuti del furto, prima che, uno dei tre, si accorgesse della telecamera e la girasse verso il muro. Sono entrati dalla finestra, di notte, in testa caschi anti-infortuni, e hanno agito indisturbati portando via un bottino di circa 10mila euro: le offerte dei fedeli nel Duomo di Napoli, anche quelle per San Gennaro, la cui festa si è celebrata il 19 settembre, destando la riprovazione di fedeli e turisti mentre il sindaco invita i banditi a restituire i soldi.  Dopo, nel tempo loro necessario a rubare, hanno scassinato la porta dell’ufficio di don Enzo Papa, il parroco della chiesa cattedrale, hanno scardinato un quadro appeso al muro e dietro hanno trovato la cassaforte. Quella stessa cassaforte che conteneva le offerte dei fedeli, comprese, come detto, quelle per San Gennaro. Al mattino, il custode ha trovato la cassaforte aperta, non scassinata. «Come sia stato possibile? Bisognerebbe chiedere a loro, ai ladri – dice don Enzo – Quei soldi sarebbero serviti per la pagare i dipendenti, la ditta di pulizie.

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *