San Nicola la Strada: La città “accerchiata” dai lavavetri

Lavavetri ai semafori di Viale Carlo III nel Comune di San Nicola la Strada sempre più violenti. Riceviamo tante segnalazioni  di automobilisti ormai stanchi di episodi come le furibonde  risse   che spesso avvengono con  protagonisti lavavetri extracomunitari.

I cittadini di San Nicola la Strada, residenti in zona semafori, e gli automobilisti non ne possono più anche perché trattasi di extracomunitari molto violenti ed aggressivi, cosa che non capita con altri immigrati, che operano da anni presso altri semafori casertani senza intimidire o minacciare gli automobilisti ma sempre comportandosi educatamente.

Gli extracomunitari al quadrivio di Viale Carlo III sono ben organizzati e ben radicati nel territorio vicino ai semafori. Parecchi di essi vivono nelle ex casermette militari dismesse oppure in immobili abbandonati ma sempre nelle vicinanze. Quindi, facilmente rintracciabili quando scompaiono a seguito di aggressione.

Numerose le denunce di cittadini esasperati, perché il problema  ‘lavavetri’ inizia a diventare sempre più emergenza per i troppi episodi violenti che si verificano  e che vedono protagonisti gli extracomunitari. Nonostante i vari blitz della Polizia proprio lungo la strada interessata, contro l’immigrazione clandestina e l’ambulantato abusivo e per il contrasto del fenomeno dei lavavetri, la situazione non è migliorata. A tal proposito, facciamo un appello alle autorità competenti affinché trovino una soluzione per tutti. 

error: Content is protected !!