Sanità campana: Asl Napoli 1 sarà commissariata e sciolta

La Asl Napoli 1 sarà  sciolta per infiltrazioni camorristiche.

Infatti, sembra che il Ministro dell’Interno ha deciso per lo scioglimento della Asl Napoli 1 attualmente guidata da Ciro Verdoliva, ma prima il documento dovrà passare  al consiglio dei ministri per la ratifica. Quindi, a seguito, sarà nominato un commissario straordinario indicato dalla Prefettura di Napoli e due sub commissari tra i tecnici della Regione Campania. La commissione d’accesso ha indagato sulle infiltrazioni camorristiche. Duro colpo per l’uomo-immagine di Vincenzo De Luca nella gestione dell’emergenza Covid19.

Ma subito dopo questa notizia il Viminale smentisce: “No, nessuna decisione è stata ancora presa”. In merito a notizie di stampa, fonti del Viminale precisano che “nessuna decisione è stata assunta, fino ad ora, dal Ministro dell’Interno in merito alla proposta di scioglimento della ASL Napoli 1”. E’ ancora in corso al Viminale, spiegano le fonti, la fase istruttoria affidata agli uffici competenti. Si segnala peraltro che,  a seguito dell’entrata in vigore del decreto legge 18/2020, che ha rimodulato i termini di tutti i procedimenti ex articolo 143 del Testo unico degli enti locali, il ministro dovrà  eventualmente formulare la proposta al Consiglio dei Ministri  entro il prossimo mese di dicembre.