Santobono: per la prima volta al mondo asportato tumore all’utero a bimba di un anno

È stato eseguito, dall’equipe medica dell’ospedale Santobono-Pausilipon di Napoli, un eccezionale intervento chirurgico di asportazione di un tumore all’utero ad una bambina di appena 1 anno. 

La piccola è stata operata grazie ad una innovativa tecnica di video-laparoscopia che ha permesso di intervenire solo sulla porzione dell’utero malata, preservando la fertilità futura. Dopo un ciclo di chemio, la bambina di appena 1 anno è stata operata per un cancro all’utero: come reso noto dal sito dell’ospedale stesso, la bambina è regolarmente rientrata nella sua stanza di degenza alimentandosi regolarmente ad ora di cena.

Grazie alla stretta collaborazione tra il Dipartimento di Oncologia ed il Dipartimento di Scienze Chirurgiche, l’intervento è stato eseguito dal dott. Giovanni Di Iorio, Direttore della U.O.C. di  Chirurgia Pediatrica Urologica e dalla equipe chirurgica del Santobono-Pausillipon. La laparoscopia, in età pediatrica, permette di eseguire procedure complesse senza sezione dei muscoli addominali e quindi anche di avere un decorso post-operatorio senza dolore.

Ora la bambina è perfettamente guarita, il suo utero è sano, la sua fertilità intatta e, se un giorno lo vorrà, potrà tranquillamente diventare mamma: la malattia resterà solo un brutto e lontano ricordo.