Un 14 enne colpito da un proiettile vagante la vigilia di Natale

Parete (CE) –  Intorno alle 15.50, un ragazzo di 14 anni, L.P.,era seduto su una panchina con alcuni amici vicino a un bar in via Vittorio Emanuele, quando un colpo sparato da un balcone lo ha raggiunto alla testa. Il giovanissimo è stato trasportato d’urgenza presso l’ospedale ‘Sant’Anna e San Sebastiano’ di Caserta, le sue…

Parete (CE) –  Intorno alle 15.50, un ragazzo di 14 anni, L.P.,era seduto su una panchina con alcuni amici vicino a un bar in via Vittorio Emanuele, quando un colpo sparato da un balcone lo ha raggiunto alla testa.

Il giovanissimo è stato trasportato d’urgenza presso l’ospedale ‘Sant’Anna e San Sebastiano’ di Caserta, le sue condizioni sono gravissime, anche perché ci sarebbero segni di entrata ma non di uscita del proiettile dalla testa.

In queste ore sarà sottoposto a un delicato intervento chirurgico.

In ospedale sono accorsi familiari e amici dell’adolescente, conosciuto in paese come una promessa del calcio.

Non è chiara la dinamica dei fatti, se si sia trattato di un agguato o di una rissa finita nel sangue.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione locale guidati dal comandante Vincenzo Pulicani e i colleghi della compagnia di Aversa.

I militari in particolare stanno setacciando l’area, controllando tutte le case che si trovano di fronte al bar.

È in corso anche la visualizzazione delle immagini dalle telecamere di videosorveglianza del bar e di una edicola poco distante.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *