VOGLIAMO LA VERITÀ SU SCUOLE E LE CERTIFICAZIONI AGIBILITA’

Avatar Redazione
Home > Politica > VOGLIAMO LA VERITÀ SU SCUOLE E LE CERTIFICAZIONI AGIBILITA’

L’amministrazione comunale e provinciale si assuma la responsabilità di informare i cittadini.

Un terremoto in media ogni anno e mezzo: l’Italia, nella sua generalità, è una zona soggetta a forte rischio sismico. Le immagini giunteci in questi giorni ad Amatrice rimandano alla nostra sostanziale incapacità di dominare una natura molto più forte di noi. Ed è soprattutto questa inadeguatezza a produrre sgomento.

Un’indagine del 2009 stimava che solo il 12% degli edifici scolastici regionali fosse stato costruito con criteri antisismici e che la metà di tutte le scuole necessitasse di interventi di manutenzione urgenti.

Un panorama poco confortante.

Quello delle sicurezza dei nostri edifici scolastici è un problema da porsi, uno specchio su cui vedere riflessa la capacità e la responsabilità dei nostri amministratori locali.

Recentemente, anche durante una riunione dell’associazione CASERTA Kest’è, di cui è presidente il Dr. Ciro Guerriero, è emersa l’urgenza di richiedere all’amministrazione comunale di appostare dei fondi per la messa in sicurezza degli edifici scolastici.

La stessa preoccupazione è emersa esplicitamente dalle dichiarazioni dell’Amministrazione Provinciale Comunale e Regionale in occasione delle ultime scosse sismiche avvenute.

Le risposte definitive tuttavia debbono ancora pervenire da chi, in quanto rappresentante eletto delle istituzioni, è responsabile della sicurezza di tutti i cittadini. Occorre, quindi, un quadro complessivo, specifico e preciso delle condizioni dei plessi scolastici del nostro Comune: una priorità seria. D’altronde, quante altre “priorità” si sono soddisfatte da anni a questa parte? Piazze, strade, monumenti, eventi, feste, sperperi più o meno grandi: la sicurezza dei nostri figli dovrebbe essere più importante.

La richiesta che facciamo è chiara: il Comune e Provincia di Caserta metta le carte sul tavolo e fornisca le informazioni ufficiali sull’età, lo stato, le condizioni strutturali e il possibile rischio sismico sopportabile dalle scuole cittadine. Vogliamo sia visibile la documentazione sul portale istituzionale, si esponga poi i progetti, gli investimenti ed i costi necessari all’adeguamento degli edifici. Il vero stato delle cose deve essere reso noto ed è un loro dovere non trincerarsi dietro una difesa di tipo solamente burocratico: è la realtà che va affrontata, per il bene di tutti – lo afferma l’opposizione fuori dal Comune: CASERTA Kest’è

Avatar Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caserta Kest’è

Caserta Kest’è

Giornale online con tematiche di politica, attualità e sport di Caserta e provincia

Cerca
Categorie