Bimbo morto dopo il parto: salma ancora non restituita, la madre chiede chiarimenti

Una vicenda drammatica che desta anche forti perplessi è quella accaduta ad una donna che dopo aver partorito all’Ospedale “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta lo scorso 20 novembre, a distanza di poche ore, le è stato comunicato che il bambino era morto. Sembra che non ha mai avuto modo di poterlo vedere e l’unica documentazione ricevuta è stata la lettera di dimissione.

Appena dimessa dall’ospedale, la donna ha denunciato la vicenda all’autorità giudiziaria e la Procura ha disposto l’autopsia. Purtroppo, però, sembra che la salma del piccolo, non le sarebbe mai stata restituita. Considerando che oramai sono passati svariati mesi dal momento della disposizione degli esami autoptici, la madre, molto preoccupata, vorrebbe sapere che fine ha fatto la salma del suo bambino. Seguiranno ulteriori aggiornamenti


error: Content is protected !!