Newsletter

Resta aggiornato su tutte le ultime news, gli eventi e le attività di Caserta Kest'è

False assunzioni,scoperta una maxi truffa da 4 Milioni di euro.:10 arresti e 110 indagati

Avatar Redazione
Home > Cronaca > False assunzioni,scoperta una maxi truffa da 4 Milioni di euro.:10 arresti e 110 indagati

Associazione a delinquere, truffa aggravata ai danni dello Stato, reati tributari, riciclaggio e autoriciclaggio, di questo dovranno rispondere dieci persone, uomini e donne di Benevento e provincia,accusati a vario titolo.Cinque i soggetti finiti ai domiciliari, altri cinque indagati obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Una indagine complessa, articolta aancora in corso diretta dalla guardia di Finanza di Benevento e che ha posto fine ad una vera e propria rete associativa.In corso anche il sequestro di beni e società per un valore complessivo di 4 milioni.  Nel mirino degli inquirenti oltre 300 assunzioni effettuate negli anni attraverso un reticolo di società, con un meccanismo che avrebbe consentito di intascare indennità e contributi per svariati milioni di euro. Entusiasta il Colonnello Mario Intelisano. 248 capi d’imputazione, 110 indagati per truffa ai danni dello Stato, reati tributari e riciclaggio, 10 misure cautelari eseguite, circa 60 Fiamme Gialle impiegate. Questi i numeri della struttura criminale che da anni truffava l’INPS con una rete di finte attività commerciali intestate a prestanome. Una associazione di 17 imprese tra Sannio, Irpinia e provincia di Salerno, riscontrando false fatturazioni per 15 milioni di euro, con oltre 4 milioni di tasse evase. Per il Procuratore della Repubblica Policastro si tratta di un meccanismo di frode legato alla povertà una truffa ai danni della comunità e alle persone bisognose. 

Ecco i nomi degli indagati:

Cosimo Tiso, 52 anni, di Sant’Angelo a Cupolo.Gabriella Musco, 44 anni,di Sant’Angelo a Cupolo, Gaetano De Franco, 44 anni, di Benevento, Arturo Russo, 58 anni, di San Nicola manfredi, e Raffaele Bozzi, 56 anni, di Benevento.

Piergiuseppe Bordi, 41 anni, Maria Rosaria Canu, 48 anni, di Sant’Angelo a Cupolo, Pasqualino Pastore, 54 anni, di Benevento, Tullio Mucci, 48 anni, di Benevento, e Maurizio Marro, 57 anni, di Benevento.

Avatar Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caserta Kest’è

Caserta Kest’è

Giornale online con tematiche di politica, attualità e sport di Caserta e provincia

Cerca
Categorie