Guerriero: “Città insicura, sindaco e giunta diano un segnale. “

Il Sindaco Marino non perde occasione per far apparire Caserta come una città senza alcun problema di sicurezza, mentre invece anche al centro, ha seri problemi di sicurezza.

Strano episodio nella notte tra mercoledì e giovedì : una macchina è stata segnalata a via Roma , completamente aperta, abbandonata dopo aver rubato tutto al suo interno, proprio dal presidente di Caserta Kest’è, Dott. Ciro Guerriero.

Immediatamente sono stati chiamati i Carabinieri, e dopo oltre 30 minuti di attesa si è deciso di lasciare il luogo della segnalazione.

Ma l’indignazione sale ancora di più, perché nell’ultimo periodo, tra furti di auto e continui danneggiamenti, qui nella centralissima via Roma ma anche nelle altre zone di Caserta sembra di essere in una città di nessuno, finita nelle mani di chissà chi: ladri e teppisti agiscono anche in pieno giorno indisturbati, a questo punto è necessario organizzarsi con l’acquisto di telecamere di sorveglianza, o passeggiate per la  sicurezza.

La rabbia dei residenti si fa sentire perché nonostante tante denunce, non si ottengono risultati nell’immediato.  “Non sappiamo di chi sia l’autovettura, ma quello che sappiamo è che non è possibile vivere in questo modo”, dicono alcuni. “A chi dobbiamo rivolgerci per avere più presenza delle forze dell’ordine?”, chiedono. Intanto i più intraprendenti hanno deciso di avviare una raccolta fondi nei condomini per acquistare le telecamere da sistemare almeno nei cortili di pertinenza.

“Sono evidenti i problemi di sicurezza che sta vivendo la nostra città  e le conseguenze che stanno subendo commercianti e cittadini, spiega dott. Ciro Guerriero. Per loro e per tutti noi, chiediamo sicurezza e controllo. Ci vorrebbe maggiore collaborazione tra le forze dell’ordine, che ringraziamo per il lavoro svolto quotidianamente, più controllo sul territorio e sistemi di videosorveglianza nelle aree a più alto rischio ed adottare i dovuti provvedimenti per fermare questa escalation di eventi criminosi nella nostra città. Perché per mettere in Sicurezza questa città servono a poco i blitz occasionali. Per mettere in sicurezza questa città, è necessaria soprattutto una manutenzione ordinaria della legalità di strada e del senso civico. E’ indispensabile la presenza giornaliera, appiedata, dentro i territori – ostaggi della malanapoli, del vigile e del poliziotto di quartiere che devono far rispettare le regole della civile convivenza ai senza legge. Ed è necessaria la manutenzione ordinaria del decoro urbano, per evitare che strade e piazze diventino pattumiere a cielo aperto o “proprietà in comodato d’uso” di questa o di quella famiglia di delinquenti rionali. Andrebbe programmato un incontro mensile tra cittadini, associazioni e Istituzioni per verificare lo stato di Sicurezza Urbana nelle diverse Municipalità e per promuovere iniziative atte a sostenere l’educazione al senso civico e alla difesa della legalità tra le famiglie. Andrebbe attivato un numero verde SOS VIVIBILITA’ URBANA, gestito dalla Prefettura, afferma il presidente di Caserta Kest’è , dott. Ciro Guerriero. Non voglio essere disfattista, ma siamo realisti, e prima che sia troppo tardi e accada l’irreparabile, bisogna intervenire con urgenza per evitare che nella cittadinanza si alimenti quel profondo senso di terrore, insicurezza e preoccupazione che renderebbe difficile, ai nostri concittadini, di compiere ogni atto della vita quotidiana”, conclude dott. Ciro Guerriero.

VIDEO 1 : LA SEGNALAZIONE

VIDEO 2 : ASPETTA E SPERA


error: Content is protected !!