IL rapper LUCARIELLO contro «O’ Sce’ Riff»

Ora è finita, non ci fai più ridere!Vi canto 5 di anni di bugie e disastri che hanno mortificato la Campania.Sono stufo di lamentarmi, ho deciso di metterci il cuore la faccia. Siete con me??⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️#rappercandidato#campania2020#ciarambinopresidenteProd. Assistent: Luca Pugliese

Pubblicato da Lucariello su Lunedì 6 luglio 2020

Da 25 anni racconto lo ‘sporco’ della politica in questa regione. E da oggi alle 14 è sui miei canali ufficiali il mio nuovo brano: ‘O’ Sce’ Riff’. Canto 5 anni di bugie e disastri che hanno mortificato la Campania”. L’annuncio è di Luca Caiazzo, in arte Lucariello, rapper napoletano candidato con il Movimento 5 stelle alle prossime elezioni regionali.

Lucariello è il primo rapper al mondo ufficialmente candidato ad una carica istituzionale, e nel suo nuovo dissing “O Sce’ Riff” critica duramente il governatore uscente De Luca soffermandosi in particolare sui temi della sanità (“sei mis pe’ na visita cu nu tumore”), dei trasporti (“si maje trasut all’ora e punta rint a Vesuviana?”) e della ‘vecchia politica’: “tu e Caldoro in 10 anni cate cumbinat”.