MARCIANISE. CORONAVIRUS, IL CENTRODESTRA UNITO: “NOSTRA BATTAGLIA PER IL REPARTO DI ORTOPEDIA”

“Nel pieno dell’emergenza Coronavirus tutti siamo chiamati a un forte senso della responsabilità e ognuno di noi deve fare la propria parte. Sappiamo che l’ospedale di Maddaloni è stato individuato come struttura sanitaria completamente dedicata ai pazienti affetti da covid-19. Per effetto di questa decisione alcuni reparti saranno trasferiti sul territorio provinciale. Il centrodestra locale è impegnato in questi giorni nella battaglia volta a garantire la centralità di Marcianise in queste operazioni di delocalizzazione”.

Così i rappresentanti dei gruppi politici di centrodestra: Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega, Cambiamo, Patto per Marcianise, Popolari Liberali, SiAmo Marcianise e Cittadini in Movimento.
“A Marcianise, presso il nostro Ospedale, dovrebbe essere trasferita la Chirurgia e probabilmente qualche altra branca specialistica. Su queste ipotesi, verificando la preventiva fattibilità in termini di spazi disponibili, abbiamo lavorato per garantire che il reparto di Ortopedia potesse ritornare a fornire prestazioni importanti sul territorio marcianisano. La patologia ortopedica, infatti, rappresenta il 50% (se non oltre) della casistica acuta giornaliera del nostro nosocomio. Ringraziamo il consigliere regionale Gianpiero Zinzi, nostro rappresentante territoriale del centrodestra in consiglio regionale, per l’impegno profuso in tale direzione e il risultato ottenuto. La nostra proposta è risultata seria, concreta e fattibile nelle more di una, speriamo, rapida soluzione di questa drammatica emergenza sanitaria”.