Presentato il cartellone degli eventi di “Un’Estate da BelvederRE”

Dal 13 luglio al 26 luglio parcheggi gratis e navette per gli spettacoli al Belvedere di San Leucio di Caserta.

CASERTA / Questa mattina presso Palazzo Castropignano, in sala Giunta,  é stato presentato il cartellone degli eventi di “Un’Estate da BelvederRE” che si terranno dal 13 luglio al 26 luglio al Belvedere di San Leucio di Caserta.

Un’Estate da BelvedeRe si avvale del patrocinio morale del Comune di Caserta, ma in modo particolare del contributo degli sponsor che hanno reso possibile la realizzazione dell’evento. 

Si partirà in grande stile il 13 luglio con il “Gran Concerto della Barriera”, un’occasione esclusiva che rievoca i temi della serie pluripremiata Trono di Spade, con una performance acustica dal vivo che sicuramente saprà lasciare il pubblico senza fiato.

Il programma prosegue con la particolare comicità acuta e tagliente di Biagio Izzo, accompagnato per l’occasione da Mario Porfito e Francesco Procopio. Loro tre metteranno in scena il 14 luglio lo spettacolo “Autovelox”, nato da un’idea dello stesso Biagio.

Gli ultimi due appuntamenti saranno veramente speciali, in modo particolare per i più giovani.

La star di “Amici” Giordana Angi sarà sul palco di “Un’Estate da BelvedeRe” il 25 luglio, mentre, per concludere in bellezza la kermesse il giorno 26 luglio, la serata sarà animata da tutta la crew dei comici di Made in Sud, con la partecipazione speciale di Stefano De Martino e Fatima Trotta.

Tanti gli artisti, tante le serate di questo magico cartellone d’estate. Il direttore artistico Massimo Vecchione ha infatti voluto regalare un momento magico alla Città di Caserta nonostante le mille difficoltà. «Devo ringraziare l’Amministrazione comunale di Caserta – ha detto questa mattina – perché mi ha spronato a riproporre per il quarto anno Un’estate da BelvedeRe. Mi hanno fatto sentire la loro vicinanza e nonostante le problematiche economiche mi hanno aiutato per la logistica dell’evento». 

Il Sindaco di Caserta, Avv. Carlo Marino, ringraziando Vecchione per l’apprezzamento che ha avuto nei confronti dell’amministrazione ha spiegato che «Il Comune si è attivato al meglio delle sue possibilità per far vivere non solo ai casertani l’estate al Belvedere di San Leucio, bensì anche ai turisti provenienti da ogni parte del mondo, tanto da far tradurre il programma degli eventi in inglese». 
«Caserta vuole lanciare un forte messaggio culturale – ha spiegato l’Assessore alla Cultura Tiziana Petrillo – animando la città e trasmettendo al meglio, soprattutto alle nuove generazioni, il grande bagaglio culturale di cui giova l’Italia e Caserta, che consiste anche nella musica e nella comicità». 
Per quanto concerne il piano logistico, l’Assessore ai grandi Eventi e alle Attività Produttive, Emiliano Casale, ha spiegato che «Sarà abilitata una navetta che collega la Città con la borgata San Leucio. Un’Estate da BelvedeRe è un punto di forza per l’economia casertana e il Comune con il mio assessorato si sta impegnando con tutti gli sforzi per permettere che ciò sia una realtà».


error: Content is protected !!